7 consigli per avviare un’attività in proprio

Non c’è dubbio creare un’attività da zero e raggiungere il successo è uno dei modi più gratificanti per guadagnarsi da vivere, e anche il più impegnativo. Intraprendere un progetto di start-up aziendale è una decisione molto importante per un imprenditore, che implica una riflessione personale e professionale.

Per avviare un’impresa con reali possibilità di successo, è importante rispettare i principi fondamentali, e ovviamente avere una società online specializzata in consulenza legale e gestione del lavoro, contabilità e fiscalità.

Vediamo di seguito i 7 consigli per fondare la tua attività in buone condizioni.

Valutare l’impatto del progetto sull’ambiente familiare ed emotivo

Questo primo punto è essenziale: Prima di iniziare la tua attività, ti consigliamo di pensare alle ripercussioni personali che dovrai affrontare quando inizi il tuo progetto.. Per essere coinvolti in determinate decisioni, è necessario ottenere il sostegno dei familiari e limitare i rischi incorsi a titolo personale.

Al di là dell’aspetto economico finanziario, un progetto imprenditoriale ha un’influenza significativa sulla vita quotidiana. Ad esempio, il tempo trascorso nella vita professionale può essere più importante con una minore disponibilità per la vita familiare o di coppia. Questo può creare grande stress per te e la tua famiglia.

Fai un business plan prima di iniziare il tuo progetto imprenditoriale

Ti consigliamo di fare un business plan prima di iniziare la tua attività. Troppo spesso il business plan è visto solo come un documento da consegnare alle banche. per supportare una richiesta di finanziamento.

Sebbene sia sistematicamente richiesto dagli istituti bancari, l’interesse di un business plan risiede principalmente nella costruzione e strutturazione del progetto. Sulla rilevanza del processo da seguire per stabilirlo (molte riflessioni vengono ad arricchire il progetto). E infine, nella convalida della redditività e della redditività dell’azienda.

Circondati di professionisti competenti sin dall’inizio

Dalla fase di riflessione allo sviluppo della propria attività, Ti consigliamo di circondarti di professionisti competenti per massimizzare le tue possibilità di successo.

Mantenere una capacità finanziaria sufficiente per manovrare

Ti consigliamo di fornire sufficiente flessibilità finanziaria per affrontare le difficoltà di qualsiasi tipo potresti incontrare dopo aver avviato la tua attività.

Ad esempio, queste difficoltà possono comportare un inizio più delicato del previsto, un budget iniziale sottostimato, un margine commerciale effettivo inferiore al previsto e qualsiasi altro problema che influisce negativamente sul flusso di cassa.

In una di queste situazioni, potresti trovarti in pericolo se tutte le tue risorse fossero state dedicate all’avvio dell’attività. Allora non avrai margini di manovra per affrontare queste difficoltà impreviste.

Proteggi i marchi e prenota i nomi di dominio il più rapidamente possibile

Dall’inizio dell’attività, e se l’attività lo richiede, devi prenotare immediatamente il nome di dominio web associato al nome della tua azienda e registrare il tuo marchio (verificare la disponibilità prima di convalidare il nome dell’azienda).

Se queste procedure vengono eseguite successivamente o non viene eseguita alcuna verifica nella scelta del nome dell’azienda, il marchio e / o il nome a dominio ad esso associato potrebbero non essere disponibili.

Ti consigliamo di registrare il tuo marchio e di riservare il tuo nome di dominio all’inizio del progetto imprenditoriale.

Garantire un’attività professionale sin dall’inizio

Dall’inizio dell’attività (e anche prima), devi assicurare la tua attività futura contro tutti i potenziali rischi che potresti incontrare. Qualunque sia l’attività che comporta dei rischi, ti consigliamo di stipulare un’assicurazione professionale sin dall’inizio della tua attività.

A seconda della tua attività e delle tue condizioni di pratica, l’assicuratore studierà i rischi che potresti affrontare e proporrà soluzioni di copertura adeguate.

Delega le attività amministrative e concentrati sugli affari

Nella maggior parte dei casi, un imprenditore inizia la sua attività solo dopo aver accumulato esperienza come dipendente. Essendo solo a bordo, dovrai gestire l’intera operazione dell’azienda: dalla parte commerciale all’emissione delle fatture dei tuoi clienti, passando per l’esercizio della professione e la gestione dell’amministrazione.

Quando si avvia la propria attività, la prima priorità è trovare la propria nicchia e, quindi, i primi clienti. Una volta trovati questi clienti, sarà necessario trattenerli e continuare a sviluppare la loro clientela. Se non hai tempo a sufficienza per occuparti della parte amministrativa, ti consigliamo di affidarne una parte in outsourcing in modo da poterti concentrare sullo sviluppo della tua attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: