Acufene, una malattia frequente e fastidiosa per la quale fortunatamente c’è una soluzione

Gli acufeni, chiamati anche acufeni, sono suoni fastidiosi che hanno origine nel sistema nervoso e possono essere ascoltati all’interno delle orecchie. Di solito si manifestano come ronzii, segnali acustici o sibili e per alcune persone rappresentano un male molto fastidioso.

L’acufene rappresenta uno dei disturbi dell’udito più comuni, poiché si stima che ne soffra circa il 75% degli adulti sopra i 40 anni.

Quali sono le cause e i sintomi dell’acufene?

L’acufene non è una malattia in sé. Piuttosto, è un sintomo manifestato dall’esistenza di una malattia o di una patologia importante, che deve essere affrontata per trovare la soluzione al problema.

Sintomi

L’acufene si manifesta in modo diverso nelle persone, a seconda dell’età, delle condizioni fisiche o della preesistenza di patologie pregresse. Tuttavia, alcuni sintomi di questi acufeni sono inerenti alla stragrande maggioranza dei casi e possono aiutare a riconoscere se si soffre di acufene e richiedono una consultazione urgente per alleviare il problema.

  • Rumore: il primo sintomo dell’acufene è nel rumore che senti. Un rumore che può essere leggero o fastidioso, associato a un ronzio, un beep o un sibilo, che ha la particolarità di originarsi nel tuo sistema nervoso, ma non esiste all’esterno.
  • Emicrania: l’acufene provoca esaurimento, che porta a mal di testa molto forti.
  • Perdita dell’udito: Man mano che l’acufene diventa più frequente, è possibile che una persona possa perdere le capacità uditive, perché gli organi incaricati di svolgere il lavoro uditivo saranno ora occupati a creare e ad ascoltare i rumori dell’acufene stessi. La perdita dell’udito, che è il sintomo più comune dell’acufene insieme al rumore, è una causa e anche un sintomo di questo disagio.

Altri sintomi possono essere vertigini, vertigini o instabilità, nonché perdita della qualità del sonno, perché è durante i momenti di silenzio assoluto che le tue orecchie sentiranno il suono più forte.

Cause

Non tutti gli acufeni hanno un’origine identica, quindi ogni trattamento dell’acufene deve corrispondere prima in relazione alla ricerca della sua origine e delle sue reali cause, al fine di diagnosticare correttamente ed eseguire il trattamento più conveniente.

In ogni caso, i motivi più comuni per cui si manifesta l’acufene sono:

  • Perdita dell’udito, un prodotto dell’età.
  • Esaurimento nervoso o stress.
  • Trauma acustico (esposizione a rumori molto forti).
  • Infezioni o otite.
  • Problemi associati a pressione alta, colesterolo alto, ansia o effetti collaterali dei farmaci.
  • L’uso prolungato delle cuffie, la pratica di attività come l’arrampicata o il paracadutismo, poiché la pressione atmosferica o i cambiamenti improvvisi del tempo possono influenzare l’orecchio interno e possono causare l’acufene.

Trattamento dell’acufene

C’è un trattamento per l’acufene, e la sua efficacia è molto elevata, motivo per cui è considerato un disagio curabile e per il quale la percentuale di successo è significativa.

Ototech, a Barcellona, ​​è uno dei centri specializzati nell’elettrostimolazione cocleare transmastoide, essendo uno dei pochi trattamenti a livello globale che non ha effetti collaterali, non è invasivo ei suoi effetti sono duraturi nel tempo. Rappresentano quindi la migliore alternativa a trattamenti farmacologici, interventi o trattamenti di stimolazione acustica, che possono essere le soluzioni comuni fornite da specialisti di fiducia.

Si afferma spesso, erroneamente, che l’acufene è un disagio tipico della perdita dell’udito, e che i suoi effetti non sono curabili o reversibili, quindi molte persone modificano completamente le proprie abitudini e perdono la qualità della vita a causa della mancanza di conoscenza di nuovi trattamenti e che, secondo i dati Ototech, hanno offerto miglioramenti significativi in ​​oltre il 63% dei pazienti pazienti trattati sin dall’apertura del suo centro nella città di Barcellona.

Godersi e ascoltare il silenzio è possibile. È anche possibile ottenere la qualità della vita e persino eliminare completamente il problema dell’acufene. La terapia elettrostimolante è oggi il trattamento più efficace per porre rimedio a un disagio che affligge il 17% della popolazione mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: