Rojadirecta in streaming, le alternative se non funziona o è bloccato

Calcio gratis: ecco la parola che sicuramente ti ha portato qui. Probabilmente, mentre leggi questo articolo, sei alla ricerca delle alternative migliori al tuo sito di fiducia per goderti lo streaming calcio dalla comodità del tuo divano. Rojadirecta per qualche motivo a te sconosciuto non va e, quindi, devi cercare delle opzioni e devi farlo senza perdere troppo tempo.

In questo articolo ti presenteremo tutte le risposte che stai cercando: perché Rojadirecta è fuori servizio? La condivisione delle partite di calcio gratis sono illegali? C’è qualche modo per superare i blocchi sul sito? Sarà una cosa definitiva o tornerà online? E se voglio un sito di streaming calcio adesso, c’è qualche alternativa? Magari una completamente legale, anche se non gratis? Quali sono i modi migliori per vedere il calcio gratis online? Le risposte a tutte queste domande saranno raccolte in questo articolo e ben spiegate, in modo di non farti cercare in altri posti. Per cui, ti invitiamo a leggere le sezioni successive.

Rojadirecta e streaming calcio online: fuori servizio

È importante capire una cosa: Rojadirecta e quasi tutti gli altri siti che ti offrono streaming calcio gratis operano in una zona grigia dal punto di vista legale. Le partite di calcio, così come i film, i giochi e le puntate delle tue serie tv preferite, sono contenuti audiovisivi protetti dal diritto di autore.

E questo che vuol dire? Che il calcio gratis online non esiste, ovvero, non è permesso dal punto di vista della legge italiana. Ragione per cui molto spesso i siti di streaming calcio vengono bloccati dalle autorità in materia. Bisogna, però, chiarire una cosa: Rojadirecta e molti altri siti non ospitano contenuti protetti, per cui non sono dei siti fuori legge. Sono invece dei direttori dove gli utenti possono condividere liberamente i link con altri utenti. Nonostante questo, i blocchi possono accadere lo stesso, ma ora vedremo perché questo potrebbe essere una buona notizia.

Se il tuo sito preferito è fuori servizio a causa di un blocco, in molti casi riceverai un messaggio esplicito a riguardo. Ma, che tu lo riceva o meno, se il motivo del “guasto” è un blocco, accedere al tuo calcio gratis online è ancora possibile. I blocchi di questo tipo si applicano sulle reti e, più specificamente, agiscono sulle impostazioni e identificazioni che usiamo per accedere a internet.

Tutti noi abbiamo una determinata configurazione proxy, un indirizzo IP e delle DNS che usiamo, anche senza esserne consapevoli. Per saltare i blocchi imposti su determinati siti per una categoria di utenti -gli utenti italiani, per esempio- basta modificare queste impostazioni per accedere alla rete con una maschera che ci permetta di non rientrare più nei gruppi bloccati.

Può sembrare una cosa molto confusa all’inizio, ma fortunatamente su Internet troverai tutto quello che ti serve per farlo in assoluta sicurezza.

streaming calcio gratis

A proposito di sicurezza…

I siti di streaming calcio, come Rojadirecta e tanti altri, sono delle vere miniere d’oro per i contenuti a cui è possibile accedere tramite loro. Ma proprio questo fatto fa sì che abbiano un sacco di visite e che, quindi, siano anche molto attraenti per i truffatori che creano dei siti fake. Sarà compit dell’utente imparare a riconoscere il sito originale e non farsi prendere in giro. Più che altro per quanto riguarda il trattamento dei propri dati personali. Internet è un universo illimitato in cui ogni uno di noi viene identificato tramite i dati della connessione stessa. Ogni volta che premiamo su ‘Accetto’ alle privacy e cookies policy di un sito, stiamo accettando di trasmettere volontariamente tutte queste informazioni ai siti che visitiamo. La nostra posizione, le nostre attività sul web, tutto resta allo scoperto se non ci proteggiamo a dovere.

Impostazioni Proxy, VPN e DNS

Per i più abili, dal punto di vista tecnologico, ci sono diverse soluzioni tecniche per garantire l’anonimato della propria connessione, e quindi avere la possibilità di saltare i blocchi che ci possono essere su Rojadirecta. I blocchi agiscono, come abbiamo detto prima, sugli indirizzi IP ma questi vengono automaticamente assegnati dai provider e non sono modificabile. Quello che è modificabile è far credere ai siti web di streaming calcio che si proviene da un indirizzo IP diverso da quello che ci è stato assegnato veramente.

Utilizzo di proxy

Si può utilizzare un proxy che, in pratica, quello che fa è connettere il nostro pc ad un computer in un paese in cui questi blocchi non ci sono. Su internet ci sono moltissimi siti con elenchi di proxy gratis che si possono utilizzare e basta andare nelle impostazioni di rete del browser per inserirli. Così, se Rojadirecta è bloccato in Italia, ma ci si collega tramite un computer in Brasile, il blocco non scatta. L’unica limitazione può venire data dal fatto che se sono in tanti i computer che si collegano ad uno –quello del proxy- la velocità potrebbe essere molto ridotta, specie se si tratta di un servizio gratuito.

Cambio di DNS

Un altro metodo per saltare i blocchi può essere la modificazione dei DNS. I server DNS sono dei traduttori che intervengono tra gli indirizzi testuali e quelli numerici, e quindi servono da interpreti in tutte le nostre connessioni. Far credere i siti bloccati che il nostro indirizzo IP corrisponde ad un determinato server DNS può bastare in molti casi. Anche qui c’è il limite della capacità a seconda degli utenti connessi, ma ci sono alcuni server DNS come quelli di Google, ad esempio, che sono molto potenti e che sono pure internazionali, per cui la maggior parte dei blocchi di siti di calcio gratis non hanno nessun impatto.

Uso della VPN

VPN sta per Virtual Private Network e come il nome indica è un metodo per entrare in una determinata rete privata, connettendosi ad un server, anche e specialmente in maniera remota. Ci sono diversi clienti di VPN che si possono scaricare per accedere a delle reti private, magari fuori la portata dei blocchi ai siti di streaming calcio, mascherando il proprio indirizzo IP. Molti di questi software sono a pagamento, ma si possono anche trovare dei client VPN gratuiti con banda limitata che, però, possono bastare per godersi una partita di calcio gratis su Rojadirecta, per esempio.

servizio di streaming sportivo

Rojadirecta: legalità e alternative legali

Come abbiamo detto prima, Rojadirecta non ospita i contenuti sportivi che offre ai suoi utenti. Offre a questi solo la possibilità di condividere dei link e di godersi le partite di calcio gratis e le gare di tanti altri sport senza dover pagare. Igor Seoane creò il sito nel 2005 e già nel 2007 ebbi i primi scontri contro la giustizia. Nonostante in quelli anni lo streaming calcio fosse spesso scadente, c’è stato chi ha percepito l’attività come una violazione della proprietà intelletuale. La querella non arrivò da nessuna parte per l’impossibilità di trovare delle prove inconfutabili sul presunto reato. Si stabilì che l’esistenza del sito non comportava nessun guadagno dalla trasmissione delle partite e quindi un intenso dibattito ebbe inizio: i pro calcio gratis che sostenevano che trasmettere le partite era un diritto di ogni persona, che poteva fare uso dei propri mezzi e della rete, in quanto mezzo pubblico; e dall’altra, le grandi catene proprietarie dei diritti di trasmissione, acquisiti dopo pesanti pagamenti.

Rojadirecta riuscì a posizionarsi come uno dei siti più visitati in Spagna, ma questo non risparmiò a Igor, il fondatore, i diversi scontri con altri attori della scena digitale. Contro Google, per esempio, ci furono delle battaglie legali per la possessione di certi domini che approfittavano degli errori di tastiera per posizionarsi bene nei motori di ricerca. Poi, ci furono degli scontri con i tribunali americani che finirono per sancire la legalità del sito di fatto nel 2012, anche se questo non fermò la battaglia in Europa. Ci sono stati diversi tentativi in Italia e altri paesi europei di far chiudere i siti di streaming calcio, tra cui Rojadirecta, così è che nel 2013 il sito fu sequestrato dalle autorità. In Italia, sempre, la battaglia legale si fece più accannita e nel 2015 il sito fu bloccato di nuovo, e poi nel 2016 il Tribunale di Milano proferì una sentenza per fermare il portale immediatamente e iniziare la ricerca del proprietario per farlo comparire davanti la legge. Tutto questo, però, non ha impedito che ci siano migliaia di alternative per vedere il calcio gratis, come vedremo di seguito.

DAZN

DAZN è un servizio di streaming sportivo che funziona in modalità live e on demand, in un’ottima qualità HD per potersi godere le partite di calcio e di altri sport come, quando e dove si abbia voglia di farlo. È possibile usufruire del servizio di streaming calcio su Smart TV, computer, dispositivi Android, tablets o dell’Apple (come iPhone, iPod touch e iPad, ad esempio) e permette di godersi la trasmissione esclusiva di tantissime partite di ogni stagione della Serie A. Tre partite in ogni giornata, per essere precisi, e un riassunto con gli aspetti più rilevanti delle altre partite non trasmesse.

RSI

La RSI televisione svizzera, permette di vedere le partite di calcio gratis sia della Champions League che dell’Europa League. Per accedervi, però, servirà essere connessi a dei server dentro l’area svizzera, il che è più che fattibile usando i metodi che abbiamo descritto prima. Si dice anche che nelle zone limitrofi tra l’Italia e la Svizzera, come la città di Como, il segnale si possa comunque prendere senza fare niente di speciale.

Alternative gratis a Rojadirecta

RAI TV e Mediaset

Nel caso della Rai, sul sito web si possono vedere le partite di Coppa Italia così come quelle della Nazionale Italiana nelle diverse competizioni della FIFA. Il gigante della TV italiana mette anche a disposizione degli utenti ben due canali dedicati allo sport: Rai Sport 1 e Rai Sport 2, dove tra tutto il materiale a disposizione ci sono anche le partite di calcio in differita.

La Mediaset, in materia di streaming calcio, invece ha optato per un accordo con DAZN per la ritrasmissione ai propri abbonati delle principali partite di Serie A e di tutta la Serie B, dopo aver pagato il relativo costo mensile, certamente.

Sky GO

Se invece sei un grande fanatico di Serie A, può darsi che 7 partite su 10 sia un numero più adatto. Inoltre, sempre in accordo con DAZN, Sky GO è in grado di trasmettere tutte le 10 partite di ogni turno. Infatti, una volta che la piattaforma DAZN sarà integrata su Sky Q, l’offerta andrà ben oltre la Serie A: Serie B, Champions League, Europa League e Premier League saranno parte del ampio catalogo a disposizione degli abbonati. Non sarà calcio gratis, ma sicuramente la qualità e la ampia varietà compenseranno il canone mensile.

NOW TV

Un’altra alternativa per quanto riguarda lo streaming calcio è Now TV. È un servizio che funziona tramite internet e offre la possibilità di godersi la Serie A e la Champions League.

Alternative gratis a Rojadirecta

A parte il fatto che i servizi a pagamento offrono un periodo di prova gratuito che può valere la pena e servire per valutare se si tratta dell’opzione di streaming calcio che fa per te, ci sono altri servizi di streaming come quello di Facebook o quelli che si trovano sui siti scommesse sportive, per esempio. E, certo, altri siti molto simili a Rojadirecta che offrono le partite di calcio gratis fino a quando saranno coinvolte in situazioni legali simili.

Il problema della pubblicità, l’ultimo dei mali

I siti di calcio gratis come quasiasi altro sito gratuito si sostiene grazie alla pubblicità. Pubblicità che non sempre riescono a controllare e che potrebbe non essere gradita da tutti: contenuti per adulti, siti di scommesse sportive, siti d’incontri, tra altri tipi di pubblicità che converrebbe saper bloccare, per esempio, se il computer è di uso condiviso con i bambini di casa.

Conviene fornisi di ad-blocker e altri software per bloccare la comparsa improvvisa dei pop up, così come altri software di controllo per i minori e qualsiasi altra misura di sicurezza per minimizzare i rischi e godersi il calcio gratis che c’è su Internet in tutta tranquillità, anche quando Rojadirecta smette di funzionare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: