Alternative gratuite a Windows Movie Maker

Windows Movie Maker è stato il primo programma di editing e layout video offerto da Windows. È stato introdotto nel 2000 come uno strumento di facile utilizzo per la creazione di video.

La versione gratuita è stata offerta nel 2002 ed è stata inclusa nel toolkit fino al 2012 e ha mantenuto i suoi aggiornamenti fino al 2017, quando Microsoft ha smesso di fornire supporto e di offrire il suo download.

In questo mondo iperconnesso, sappilo il video è uno dei formati preferiti dagli utenti di Internet rappresenta un’opportunità per chi vuole far passare il proprio messaggio in modo più rapido ed efficiente.

Alternative a Windows Movie Maker

Ecco un elenco dei programmi di editing video più popolari per colmare il vuoto lasciato da Movie Maker.

Shotcut

Questa applicazione è apparso nel 2004 e funziona con i sistemi operativi FreeBSD, Linux, macOS e Windows.

Caratteristiche

  • Multipiattaforma gratuito e open source.
  • Supporta formati video, audio e immagine tramite FFmpeg.
  • È possibile acquisire video da qualsiasi fonte, sia webcam o microfono, o tramite la rete.
  • Possibilità di aggiungere tutti i filtri che desideri, inclusa la “chiave di crominanza” e di inserire filigrane.
  • Utilizza una timeline non lineare, con più tracce, che possono avere più formati sorgente.
  • Offre controllo del volume, filtri audio, transizioni e mix su tutte le tracce.
  • Modalità di lavoro “drag and drop”.
  • Svantaggio: non ha un’opzione per salvare in formato YouTube.

Avidemux

Questa applicazione, creata nel 2011, è un progetto aperto progettato per modificare ed elaborare video multiuso.

Caratteristiche

  • Interfaccia semplice, con operazioni semplici e dirette.
  • Ha tre passaggi fondamentali: tagliare, codificare e applicare filtri.
  • Include filtri video e audio personalizzabili, sottotitoli e transizioni.
  • Non ha una sequenza temporale.
  • Supporta i formati AVI, DVD, MPEG, MP4 e ASF.
  • È disponibile per Windows, macOS e Linux.
  • Svantaggio: non offre la possibilità di condividere il prodotto finale sui social network.
  • Svantaggio: non offre la possibilità di combinare video da diverse sorgenti e formati.

LightWorks

È un programma pionieristico di editing video professionale non lineare gratuito, attivo dal 1989.

Caratteristiche

  • Interfaccia semplice ed intuitiva, con strumenti sulla “timeline”.
  • L’applicazione è disponibile per Linux, Windows e Mac OS X.
  • Offre supporto multi-camera, effetti in tempo reale, modifica della velocità della clip e aggiunta di fotogrammi.
  • Una versione open source è stata rilasciata nel 2010.
  • Offre più di 100 effetti stock, musica e video.
  • Il prodotto finale può essere condiviso su Facebook, Vimeo e YouTube, SD, HD e 4K.
  • È stato utilizzato per modificare film pluripremiati come Il discorso del re, Braveheart e Batman.
  • Svantaggio: devi pagare per la sua versione professionale.

VideoPad Editor video

È uno dei programmi di editing gratuiti più simile a Windows Movie Maker. È stato presentato nel 2008.

Caratteristiche

  • È disponibile per Windows, Mac, iOS, Android e Kindle.
  • La sua interfaccia funziona su due schermi: uno per le revisioni preliminari e il secondo per eseguire il video completo.
  • Permette di lavorare contenuti di diversi formati, con differenti videoclip.
  • Offre più di 50 effetti e transizioni.
  • Hai la possibilità di esportare direttamente sui social network.
  • Non ha la filigrana.
  • Importazione rapida di file video, musicali e di immagini.
  • Svantaggio: consente due progetti gratuiti; quindi ti obbliga a pagare un abbonamento.

Insomma

Esistono diverse alternative gratuite aggiuntive e la maggior parte funziona in modo simile. Se stai iniziando a modificare i video, prova uno di quelli che ti suggeriamo, i risultati dipenderanno dalla tua esperienza e conoscenza dello strumento.

Consigliamo anche i migliori lettori video per Windows.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: