Benefici del gel idroalcolico nella lotta al Covid-19

Dopo l’arrivo di quella che è stata dichiarata una pandemia, nel giro di pochi giorni sono emersi diversi prodotti volti a contrastare il rischio di contagio.

La verità di tutto questo è che, dall’inizio, ci sono un paio di regole che sono state indistruttibili. Il primo ne parla riduzione dei contatti che deve avere, e il secondo, che deve esserci igiene molto più approfondita per quanto riguarda il lavaggio delle mani.

Uno dei prodotti più popolari è il gel antibatterico o idroalcolico, a ottimo alleato per l’eliminazione del virus nelle mani. Successivamente, verranno sviluppate informazioni di interesse per conoscere i vantaggi nella lotta contro questo virus.

Efficacia del gel

Per paura del contagio, molte persone hanno trovato nei prodotti, forse raramente prima, la soluzione per sentirsi più protetti. Dai saponi ai gel battericidi sono diventate armi efficaci per la disinfezione essenziale delle mani.

Quest’ultimo è ricomparso in diverse presentazioni, il più richiesto è il gel igienizzante mani con aloe vera, che non solo aiuta a combattere il virus, ma offre anche l’opportunità di prendersi cura della pelle da forti agenti germicidi.

Secondo uno studio condotto nel Regno Unito da servizio sanitario nazionale (NHS), il modo migliore per combattere la diffusione del virus è evitare l’esposizione, anche se è già noto che a volte ciò è impossibile.

Per un motivo o per l’altro diventa necessario uscire per fare la spesa o andare a lavorare, il che significa stare a contatto con altre persone. È in queste condizioni che un buon gel può fare la differenza..

Molti specialisti affermano che lavarsi le mani solo con il sapone per almeno 20 secondi assicura l’eliminazione del virus che potrebbe aver raggiunto la pelle. Ma cosa succede se siamo per strada e senza accesso a acqua e sapone? In questi casi, un prodotto che sostituire a questi elementi di igiene è l’unica soluzione possibile.

Cosa contiene un gel idroalcolico

Questo è uno dei modi più veloci ed efficaci per disinfettare le mani mentre sei in strada. È importante ricordare che una delle raccomandazioni degli specialisti per evitare la diffusione del Covid-19 è necessario tenere le mani sempre pulite ed evitare di prenderli in faccia.

Un gel deve avere tra le sue proprietà un’azione igienizzante che aiuta ad uccidere il virus o qualsiasi altro germe, ma allo stesso tempo deve essere idratante per evitare maltrattamenti della pelle. Ecco perché quelli che contengono Aloe Vera sono i più richiesti.

L’aloe vera è un protettore della pelle che aiuta a combattere la disidratazione della pelle causata dai principi attivi di gel e fornisce morbidezza. L’aloe vera è un ingrediente naturale che proviene dalla pianta con lo stesso nome, che aiuta a idratare e ammorbidire la pelle grazie per essere un eccellente Rigeneratore cellulare.

È antibatterico e aiuta recupero di collagene ed elastina nella pelle, quindi è un ingrediente ideale per la preparazione di questi gel.

Quanto è efficace il gel

Per molto tempo, gel antibatterici fanno parte dei prodotti per l’igiene più richiesti nelle farmacie.

Dall’inizio di quest’anno sono diventati un prodotto indispensabile. Il suo principale vantaggio è il riduzione drastica della quantità di germi sulle mani.

Anche così, non è l’unico elemento che dovrebbe essere utilizzato, poiché non garantisce l’eliminazione del virus al 100%. La raccomandazione è quella, finché hai accesso a acqua e sapone, le mani devono essere lavate accuratamente.

Nel caso della battaglia contro questo virus, il gel antibatterico è un’ottima misura igienica, ma è ancora temporanea Né può essere considerata l’unica azione per sentirsi protetti.

Come applicare il gel

Così come insaponare le mani deve essere fatto in modo diverso dal solito per poter coprire quanta più pelle possibile ed eliminare il virus, in caso di antibatterico esiste anche una procedura.

Il modo migliore per applicarlo secondo le indicazioni degli operatori sanitari e degli specialisti batteriologi e virologi consiste nell’applicare il gel generosamente nel palmo della mano, quindi strofinare molto bene le mani, tenendo conto dello spazio tra le dita e le unghie.

Il tempo di sfregamento ideale è di circa 20 secondi. È importante che gli adulti insegnino ai più piccoli a svolgere questo compito, soprattutto quando hai contatti con altre persone.

Questo è un tempo che sicuramente nessuno di coloro che hanno letto queste righe ha vissuto. Pertanto, sebbene ci siano molte raccomandazioni sull’igiene per evitare il contagio, l’ostacolo principale alla sua diffusione è evitare di uscire e di avere contatti con altre persone. Oggi è il momento di essere lontani dai propri cari e poi averli più vicini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: