Che cos’è, a cosa serve e come funziona FileMaker

FileMaker è una piattaforma di database orientata all’utente. È considerato un potente gestore di contenuti che consente all’utente di svolgere e organizzare semplici attività dal prendere appunti alla creazione di applicazioni, adattate alle proprie esigenze.

Questo programma appartiene a una filiale dell’azienda Apple, sebbene sia nato nel 1982 come file Applicazione di sistema MS-DOS. In questo momento funziona su sistemi Mac e Windows e permette di mettere in relazione i file dell’utente senza problemi di comunicazione.

A cosa serve FileMaker

FileMaker si concentra sull’organizzazione e l’archiviazione dei dati e funziona come un server potente da cui è possibile creare applicazioni personalizzate.

Caratteristiche

  • Il programma include modelli e la possibilità di importare e integrare file già creati da altre applicazioni.
  • La piattaforma crea il formato in cui si desidera manipolare i dati, nonché le schermate, i menu, i pulsanti e i report interattivi richiesti.
  • Dispone di griglie, guide dinamiche e temi che consentono di creare la personalizzazione dello stile dell’applicazione.
  • Permette di modificare il “drag and drop” degli elementi nei moduli o nei modelli del prodotto.
  • A differenza di altre app, il database è integrato nell’interfaccia grafica utente.
  • Utilizza servizi di geolocalizzazione, codici QR e altre risorse web per incorporarli nell’applicazione, se necessario.
  • In quanto gestore di file digitali, permette di averli organizzati e visibili da FileMaker Server.
  • I dati possono organizzati in base alle preferenze di ciascun utente, creando dashboard unici.
  • La sincronizzazione dei dati può essere eseguita offline.
  • Consente la gestione remota dell’applicazione e l’automazione dei processi amministrativi.
  • L’applicazione funziona da desktop, dispositivi mobili con sistemi iOS o Android, in cloud e via web.
  • C’è un solido community che può assisterti in qualsiasi momento di utilizzo della piattaforma.
  • C’è la possibilità di assumere un “partner” per sviluppare l’applicazione per te.
  • La piattaforma FileMaker offre la possibilità di visualizzare gratuitamente video di formazione online.

Esempi di database creati con FileMaker

FileMaker fornisce modelli, o “soluzioni per principianti”, come li chiama il fornitore, da cui è possibile iniziare subito:

  • Moduli di iscrizione
  • Libreria di contenuti
  • Informazioni di fatturazione
  • Gestione dei progetti
  • Applicazione di percorsi per città
  • Gestione delle forniture
  • Monitoraggio dell’inventario
  • Pianificazione di eventi
  • Inventario paesaggistico
  • Molti altri

Come funziona FileMaker

La pagina che ospita il programma FileMaker offre cinque semplici passaggi per iniziare per lavorare con l’applicazione:

  1. Guarda una demo.
  2. Valuta le tue esigenze. In questa sezione, ti viene chiesto di rispondere ad alcune semplici domande per vedere se preferisci assumere un “partner” per creare l’applicazione.
  3. Prova la piattaforma FileMaker. Per questo ti offrono un download di prova gratuito del programma, modelli e tutorial in modo che tu possa entrare in contatto con l’interfaccia e le sue possibilità.
  4. Rivedi le opzioni di acquisto della licenza.
  5. Ottieni risorse utili.

Questa piattaforma è molto utile per le piccole e medie imprese, così come per le imprese che possono beneficiare di un’applicazione personalizzata “on-the-go” che facilita i loro processi e le rende più produttive nel breve periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: