Come funziona l’olio di CBD

La popolarità di Olio di CBD è cresciuta in modo esponenziale grazie al suo potenziale uso medicinale. Il cannabidiolo viene estratto dalla pianta di cannabis attraverso un processo che elimina il cannabinoide THC, responsabile degli effetti psicotropi legati alla pianta.

I marchi hanno sviluppato medicinali a base di olio di CBD come creme e integratori, che hanno effetti medicinali interessanti. Il suo funzionamento si basa sull’interazione del composto con i recettori del sistema endocannabinoide, che funge da regolatore delle prestazioni di altri importanti sistemi come il sistema immunitario.

Cos’è il sistema endocannabinoide?

Ciò che fa il sistema endocannabinoide è consentire al corpo umano di funzionare in modo più efficiente. Si tratta infatti di un sistema di sorveglianza che permette di innescare il rilascio naturale di sostanze chimiche benefiche per le funzioni dell’organismo, ad esempio il serotonina (5-HT), noto come l’ormone della felicità.

Affinché il sistema endocannabinoide agisca, è necessaria la stimolazione del Recettori CB1 e CB2. Queste sono le porte per il cannabidiolo, essendo questo l’unico composto in grado di eseguire tale stimolazione senza produrre effetti collaterali negativi sulle funzioni cerebrali, per cui, in teoria, in nessun caso si verificano alterazioni psicotrope.

Quali sono i vantaggi dell’olio di CBD?

Ci sono molti proprietà terapeutiche dell’olio di CBD che sono state dimostrate attraverso studi medici e prove scientifiche, alcune relative a malattie croniche e neurodegenerative che di solito colpiscono milioni di persone in tutto il mondo. L’olio di CBD potrebbe aiutare a trattare condizioni come:

  • Fatica
  • Ansia
  • Psicosi
  • Dipendenze chimiche
  • Epilessia
  • Alzheimer, Parkinson, sclerosi multipla e altre condizioni neurodegenerative croniche
  • Disturbi dello spettro autistico
  • Tumori e come accompagnamento durante le chemioterapie per ridurre l’incidenza e l’entità dei loro effetti collaterali

Tra le proprietà più importanti dell’olio di CBD troviamo:

  • Analgesico
  • Antinfiammatorio
  • Anticonvulsivante
  • Antiossidante
  • Neuroprotettivo
  • Antitumorale
  • Riduce la voglia di sostanze come l’eroina, la cocaina e l’alcol
  • Modulatore della funzione del sistema immunitario
  • Ansiolitico
  • Antipsicotico

La sua capacità di proteggere le funzioni cerebrali è stata ben apprezzata dalle persone anziane e da coloro che sono soggetti ad alti livelli di stress durante il loro lavoro.

Per ottenere questi benefici è possibile accedere ad una vasta gamma di prodotti, anche se il modo più conosciuto è il consumo di gocce di olio di CBD in concentrazioni specifiche che variano in base alla tolleranza di ogni persona. In generale, i benefici sono ampi e non ci sono effetti collaterali quando vengono utilizzate le dosi terapeutiche appropriate.

Al contrario, è un integratore che ha guadagnato popolarità grazie al fatto che la somministrazione di olio di CBD permette di curare le malattie in modo più naturale e senza causare dipendenza da composti chimici, come spesso accade nei pazienti che soffrono di convulsioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: