Come promuovere la comprensione della lettura nei bambini

“La M dà la manina alla A ed è MA …” Imparare a leggere è un’avventura, sia per chi impara, spesso confuso e sopraffatto da tante mani e lettere che alcune sfuggono loro, sia per insegnanti e genitori.

Il ruolo di quest’ultimo è stato definitivo in questi mesi in cui molti bambini avevano già le nozioni di base, ma erano stati congelati durante lo scoppio della pandemia. La stimolazione a casa attraverso la lettura completa è stata fondamentale in modo che molti bambini siano stati in grado di partecipare a questo corso con i compiti fatti – e mai meglio.

Ma non basta che i bambini conoscano tutte le lettere, sappiano formare sillabe e leggano parole, ma piuttosto che capiscano che queste parole contengono realtà che conoscono bene. Per questo le parole che imparano per prime sono le più comuni: mamma, papà, casa, libro … Ed è così che scoprono che quello che hanno appena letto significa qualcosa.

Oltre alle parole di tutti i giorni, associali a un disegno, che è una delle risorse normalmente disponibili. Tuttavia, devi essere vigile, poiché devi impedire loro di smettere di leggere e cercare di indovinare cosa dice il disegno. Né va sottovalutata la memoria dei bambini in quanto potrebbero essere in grado di impararla nello stesso ordine in cui è stata loro spiegata ed evitare di leggerla.

Oltre alle immagini e alle parole di tutti i giorni, di seguito segnaliamo una serie di trucchi o risorse per stimolare la lettura nei bambini.

  1. Crea routine. Non importa se legge solo 10 minuti, meglio di niente. Cerca un po ‘, magari dopo il bagno e impostalo come un rito. All’inizio potrebbe costarti molto e, quindi, potresti sentirti rifiutato, ma finirai per adattarti.
  2. Incoraggia la loro autonomia. Chiedigli quale libro vuole leggere tra quelli che hai in mente, affidagli la responsabilità di segnare dove vai e cerca di fargli riassumere ciò che hai letto il giorno prima ogni volta.
  3. Assicurati che capiscano. Come è stato detto prima, una cosa è il meccanismo di lettura e un’altra, molto diversa, la sua comprensione e assimilazione. Per questo motivo, è consigliabile porre una serie di domande per assicurarsi che sia stato ben compreso e cercare di convincere il bambino a spiegare ciò che ha letto con parole proprie, giungendo a conclusioni o risolvendo i dubbi da solo se necessario. .
  4. Rendilo un partecipante alla strada pubblica. La strada è piena di manifesti di ogni tipo, dai nomi delle strade ai cartelli stradali o alle pubblicità sulle tettoie. Lascia che inizi a svelare tutto e scoprire tutte le informazioni che la città detiene.
  5. Fagli scrivere. Imparare a leggere è importante quanto imparare a scrivere. Normalmente vanno di pari passo e devi promuoverlo allo stesso tempo. Frasi brevi e semplici su ciò che è stato appena letto possono essere un buon metodo per ottenere entrambi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: