Come recuperare i file dal tuo cellulare con schermo rotto

Uno degli incidenti più comuni accaduti a chiunque nel mondo (ed è sicuramente accaduto ripetutamente) è il caduta del telefono.

E sebbene molte volte questo autunno sia di solito un incidente minore per cellulare (sia perché il custodia o custodia del telefono ha attutito l’impatto contro il suoloper fortuna o per altri motivi che non interessano il dispositivo mobile) esiste la possibilità che l’impatto con il suolo finisca per danneggiare lo schermo.

E se questo accade,il telefono sarebbe ancora funzionante? Può essere riparato? Ci sarà un modo recuperare i file dal cellulare anche con lo schermo rotto?

Recupera i file dal cellulare con schermo rotto

Oggi, smartphone sono in grado di eseguire varie funzioni che sono andati passare ad altri dispositivi. Ad esempio: i telefoni cellulari sono usati come sveglie, come calcolatrici, come fotocamere, come ordini del giorno per annotare impegni, come computer per creare documenti, tra gli altri.

Ciò porta gli smartphone a memorizzare una grande quantità di informazioni sui propri utenti, indipendentemente dal fatto che si tratti di file come immagini e audio, documenti, contatti e altro ancora. Per lo stesso motivo l’idea di perdere tutti questi dati non è affatto piacevole.

Potrebbe interessarti anche: Come sbloccare un cellulare tramite IMEI e a cosa serve.

Se una incidente con il cellulare che, in un modo o nell’altro metta a rischio il contenuto dello stesso, puoi fare a analisi piccola e veloce di ciò che sta accadendo per determinare quale soluzione è più fattibile da applicare e da poter recuperare i file desiderato.

Gli arresti anomali del telefono che coinvolgono lo schermo possono provocare due modi: schermo rotto o schermo che non risponde (questo include anche il caso di telefoni che non rispondono correttamente).

Recupera i file quando lo schermo è rotto (Android)

Quando un telefono cade con forza a terra, le possibilità che lo schermo venga danneggiato o rotto sono alte. UN schermo rotto difficilmente consentirà di utilizzare il telefono, a causa del danno ad esso distorce il tocco.

Oppure potrebbe esserci anche un file blackout parziale sullo schermo, visualizzazione di blocco in una parte di esso. In breve, sì lo schermo del dispositivo non è più utilizzabile, non sarebbe comodo continuare a usarlo in questo modo.

Recuperare file dal cellulare anche se ha lo schermo rotto è possibile tramite un paio di applicazioni per Android, che di per sé, quello che fanno è agire da remoto per recuperare i file che l’utente desidera. Queste app sono Vysor Y AirDroid.

Ma prima di iniziare, è molto importante che l’opzione sia attivata Debug USB (attivato in opzioni sviluppatore nelle impostazioni del telefono cellulare).

Vysor è un controller Android essere utilizzato nei computer. Dopo che è stato scaricato e installato (può essere fatto sul computer da Google Play), e dopo aver installato i componenti aggiuntivi necessari per questa app, Vysor per Chrome e driver per ADB, il seguente sarebbe collegare il telefono al computere subito dopo puoi utilizzare il telefono in remoto dal PC.

Il resto sarebbe recuperare i file dal cellulare facendone copie sul computer.

AirDroid è un’applicazione che consente associare un dispositivo Android con un computer che utilizza la stessa applicazione.

Il telefono deve avere installato AirDroid e un file sessione aperta e la stessa sessione deve essere aperta sul computer come sul telefono. Dopodiché, sul computer puoi scegliere l’opzione Backup, seleziona la destinazione di detta copia (che sarebbe il computer in questione) e voilà, il file trasferimento dati inizia.

Recupera i file quando lo schermo non risponde

Nel caso in cui lo schermo del cellulare non risponde e non si ha alcuna reazione ai tocchi, ce ne sono altri opzioni che possono essere utilizzate per recuperare i file. Questa opzione viene utilizzata anche quando i telefoni, dopo un crash, perdono il controllo e smettono di reagire ai comandi che l’utente fa.

È normale che i telefoni eseguano il backup di dati e contenutie questi backup vengono caricati automaticamente nel cloud in base alle preferenze. Prima di tutto, è fondamentale rivedere i vari data cloud a cui si è avuto accesso sul cellulare (Dropbox, Google Drive e così via) per verificare i backup ivi archiviati.

Se i dati sono recenti, puoi scaricare quei file e farne una copia, ma se vuoi recuperare file un po ‘più recenti, queste opzioni sono ideali: WonderShare MobileGo Android Y Remo Recupera.

Questa applicazione è solo per computer. Lo scopo di WonderShare Mobile Go è fornire la sua interfaccia per la lettura dei file Android collegando il dispositivo mobile al computer tramite un cavo USB standard.

Il il processo di trasferimento dei dati è generalmente velocee l’applicazione per computer è molto semplice e intuitiva da usare.

Allo stesso modo di WonderShare Mobile Go, Remo Recover è un’applicazione per computer abbastanza semplice da usare e che va dritta a fare ciò che promette. Questa è una delle opzioni più popolari per il recupero di file da telefoni che non rispondono più ai tocchi dello schermo.

Quando l’applicazione è già installata sul computer, è sufficiente collegare il cellulare ad essa tramite una porta USB e attendere che venga riconosciuta da Remo Recover. Una volta letti, non resta che esplorare i propri file cercando la selezione dei file da recuperare e fare una copia sul proprio computer.

Come hai già notato, è possibile recuperare file da un cellulare anche se lo schermo è rotto. Ci sono diverse opzioni che si adattano ai diversi casi che possono presentarsi, siano essi schermi totalmente rotti, schermi che non rispondono o telefoni che non reagiscono ai comandi. L’importante è sempre essere chiari su quali file si desidera recuperare, quali informazioni si desidera estrarre dal cellulare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: