Come sapere se WhatsApp è inattivo e non funziona

L’app di messaggistica istantanea più popolare al mondo ha un nome e non ha bisogno di presentazioni: WhatsApp. Sebbene sia preferito dagli utenti, non sfugge a vari attacchi informatici o fallimenti che ne limitano l’utilizzo, al punto che smette di funzionare.

Esistono altre applicazioni di messaggistica istantanea come Telegram, WeChat o Line, ma nessuna riesce ad attirare tanti follower quanto WhatsApp. Ecco perché i programmatori e gli ingegneri di Facebook (proprietari di marchi) hanno un duro lavoro per mantenere l’app in esecuzione.

WhatsApp è inattivo o è il mio telefono?

Una delle tante domande che sorgono ogni volta che c’è un problema di connessione è WhatsApp non funziona? Ciò è dovuto ai suoi continui “lampeggi” o mini guasti ogni tanto. Ecco perché dobbiamo identificare o confermare se si tratta effettivamente di un guasto dell’app o semplicemente di un errore esterno all’azienda.

La prima scelta per verificare un possibile crash del sistema è controllare le connessioni Internet sia per il Wi-Fi che per i dati mobili. Anche se sembra logico, molte persone ignorano completamente questo passaggio e sono influenzate da false voci.

Se le tue connessioni Internet sono al 100% e la tua applicazione WhatsApp continua a non funzionare, usa Google.

Semplicemente digitando “WhatsApp” nel motore di ricerca e cliccando sulla sezione News, troverai le ultime informazioni. Essendo in un mondo che ruota attorno a Internet e alle notizie, possiamo scoprire in pochi minuti se c’è un problema in corso e i dettagli di esso.

Twitter è un altro strumento di cui possiamo fidarci quando cerchiamo notizie rilevanti. In generale, quando i problemi in applicazioni come WhatsApp sono molto lunghi, le persone si rivolgono al social network per lamentarsi, lamentarsi o semplicemente per scoprire cosa sta succedendo.

Un altro social network che può essere di grande aiuto è Facebook. Sia la tua pagina che la reazione degli utenti possono darti un’idea di ciò che sta accadendo e, cosa molto importante, i dettagli. Soprattutto se i bug sono geolocalizzati.

Infine, puoi ricorrere al passaparola. Verificare con il proprio vicino, amico, collega, famiglia o chiunque altro se accade loro qualcosa di simile durante l’utilizzo dell’applicazione.

Scopri come recuperare le conversazioni WhatsApp cancellate.

Altre raccomandazioni

Per evitare di essere tagliati fuori da un ipotetico crash di WhatsAppTi consigliamo di utilizzare altre applicazioni di messaggistica istantanea o social network, come: Telegram. In questo modo puoi continuare con la tua vita quotidiana fino a quando il problema non sarà risolto.

Non fidarti della sezione “Stato del sistema” all’interno della stessa applicazione, poiché anche nei principali guasti degli ultimi mesi, lancia questo: “Il servizio WhatsApp funziona normalmente”. Senza dubbio, uno dei messaggi più caratteristici e irreali dell’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: