Guida completa alla cura delle piante di Calathea

Il calathea È una pianta tropicale con un bel fogliame ed è abbastanza comune nei giardini interni. In alcuni paesi è conosciuta come “pianta del pavone” per la forma delle sue foglie che si chiudono di notte e si aprono all’alba in una routine quotidiana che vale davvero la pena ammirare. Sia che tu voglia acquistarne uno (acquista una pianta di calathea) o se lo possiedi già a casa, è importante conoscere la sua cura.

Essendo una pianta tropicale, non è possibile coltivarla in giardini all’aperto perché è molto sensibile al freddo. È necessario coltivarlo in vaso e tenerlo al sicuro all’interno, in serre o giardini in miniatura che non siano completamente esposti alle basse temperature dell’inverno, poiché il suo fogliame non resisterà.

Dove e come dovrei piantare la mia calathea?

Tenendo conto che è una questione di pianta sempreverde di origine tropicale, dobbiamo proteggerlo dalle basse temperature. Questa pianta richiederà anche cure particolari in termini di controllo dell’umidità e del calore eccessivo. In effetti, questo argento non necessita di elementi in eccesso.

Secondo le indicazioni fornite da be green espana, per la semina è necessario creare un vaso con terriccio ben drenato e ricco anche di humus. Sebbene non sia troppo impegnativo, è molto importante tenere sotto controllo le condizioni in termini di calore e umidità.

La pianta della calathea ama la luce e un po ‘di calore ma non sopporta la luce solare diretta. Allora le serre e l’interno delle case diventano per loro uno spazio ideale, soprattutto se in casa hai un umidificatore. Poiché richiedono luce, è bene che il vaso sia molto vicino a una finestra dove riceve raggi di luce indiretti.

Le temperature ideali per la pianta di calathea si aggirano intorno tra 18 e 26 ° C. Sia il freddo estremo con il sole che il caldo eccessivo causano il deterioramento delle sue foglie, la perdita del suo meraviglioso colore e, alla fine, possono causare la morte della pianta. Quindi è importante controllare le condizioni di vita della stessa per garantire che la sua bellezza duri e la pianta rimanga sana.

Acqua e altre cure generali

È importante fornire abbastanza acqua durante la stagione di crescita. La pentola dovrebbe contenere muschio e dovrebbe essere sempre umida. Quando inizia l’autunno è necessario collaborare un po ‘con la nutrizione della pianta e porre del concime liquido ogni 15 giorni, sempre diluito in acqua e nella misura corrispondente.

Il suo fogliame deve essere pulito frequentemente poiché le sue foglie sono porose e trattengono molta polvere. Spolvera settimanalmente e, ogni mese, con una spugna umida, pulisci le foglie della tua calathea una ad una.

Ogni anno dovrai trapiantarlo in un vaso leggermente più grande. Questo viene fatto durante il primo mese d’estate. Non necessita di potature e tende a subire pochissimi attacchi di parassiti o malattie se adeguatamente curata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: