I 6 usi più innovativi delle stampanti 3D

Quasi quattro decenni fa si conoscevano solo semplici dispositivi di stampa, era impossibile prevedere che alla fine avrebbero avuto un impatto sul mondo tecnologico. Molti degli oggetti che utilizziamo oggi fanno parte di quell’evoluzione, vorresti sapere cosa sono? Segui e conoscerai il file 6 usi più innovativi delle stampanti 3D.

Settori importanti come la medicina, l’ingegneria, l’alimentazione, l’automotive, l’intrattenimento e la moda hanno beneficiato della tecnologia 3D. Grazie ad esso possiamo vedere, toccare, usare o addirittura assaggiare ciò che pensavamo fosse irraggiungibile.

Tecnologia tridimensionale senza limiti!

La stampante 3D è in grado di costruire qualsiasi progetto inserito in un sistema CAD di computer. Il processo di stampa viene eseguito da istruzioni con coordinate precise. Allo stato attuale esistono diverse tecnologie per la modellazione 3D, variano a seconda delle caratteristiche dell’oggetto da stampare. I tipi di stampante più utilizzati sono:

  • FDM-Estrusione di materiale: Si basa su un processo di riscaldamento con una temperatura di circa 200 ° C. Filamenti composti da materiali termoplastici, metallo, pietra, legno, argilla, ceramica o cibo vengono fusi per dare forma al design scelto.
  • Polimerizzazione SLA e DLP-VAT: È costituito da un fotopolimero liquido che viene posto in un vano, una luce ultravioletta indurisce il materiale strato per strato. Sono ideali per finiture precise e disegni geometrici complessi.
  • SLS-Powder Fusion: Questo sistema utilizza l’energia termica per fondere strati che possono essere costituiti da particelle di vetro, metallo, ceramica o plastica. Un laser ad alta potenza fonde il materiale per modellare un oggetto.

Scopri i 6 usi più innovativi delle stampanti 3D

Le applicazioni della stampa 3D sono quasi infinite, ma il seguente elenco è in cima ai 6 usi più innovativi delle stampanti 3D:

1-Tecnologia che salva vite

I chirurghi sono stati in grado di eseguire ricostruzioni di un minuscolo cuore con tessuto umano attraverso una stampante 3D. Lo scopo è realizzare studi dettagliati e simulare una situazione reale. Questo processo di stampa è stato effettuato separando cellule e collageni che sono serviti come base per un bioinchiostro.

Allo stesso modo, la produzione additiva in campo medicinale è stata positiva nei seguenti aspetti:

  • Protesi: Sono fatti di materiali come resina o plastica. Le protesi e le mascelle di replica sono un’ottima aggiunta ai dentisti. Arti come braccia, gambe e fianchi hanno contribuito notevolmente alle persone con mobilità ridotta.
  • Ricostruzione facciale: Viene fatto attraverso uno stampo cranico, selezionando le parti necessarie del viso.

2-Industria automobilistica: ingegneria potente

La soluzione ai problemi meccanici ha trovato una risposta molto efficace con queste stampanti. È un metodo che permette di costruire particolari resistenti e di precisione in tempi brevi ea costi contenuti.

Questo settore è riuscito ad aumentare la sua produzione con lotti di stampa 3D, grazie a questo ha una domanda sostenuta. Si ritiene infatti che il prodotto finito presenti maggiori vantaggi rispetto al prodotto originale, tra cui:

  • Le scorte esaurite non sono più un problema.
  • Riduce lo spreco di materiale.
  • Consuma meno energia.
  • Il risultato finale è più leggero della parte originale.

3- Palati soddisfatti in stile 3D

Il cibo stampato non dovrebbe essere escluso dalla lista dei 6 usi più innovativi delle stampanti 3D. I piatti più apprezzati sono stati realizzati con macchine come:

  • CocoJet: sostituire l’inchiostro con il cioccolato. Combina la prelibatezza dei cioccolatini Hershey con la tecnologia 3D.
  • Chef Jet Pro: Contiene una tecnologia laser che permette di realizzare disegni spettacolari con lo zucchero.
  • Stampante 3D per pasta: Con questa attrezzatura puoi stampare diversi formati di pasta per realizzare i piatti più suggestivi.

Una bistecca stampata basato su cereali e riso è stato uno dei risultati più popolari della tecnologia 3D. Il suo aspetto non ha nulla da invidiare a una succosa bistecca.

Potrebbe interessarti: dieci persone che hanno cambiato il mondo

4-Divertimento a grandi linee

Le più famose case di giocattoli hanno stretto alleanze con la tecnologia 3D per facilitare la loro produzione. Includono professionisti del design nel loro staff per creare digitalmente il modello dei giocattoli e stamparli. La domanda in questo settore tende a:

  • Robotica: le armi che operano in modalità “pick and place” sono le più popolari. Possono essere stampati sulla base di modelli di giunti separati.
  • Stampanti 3D per bambini: giocare per creare è una delle attrazioni più popolari. ThingMaker è stato prodotto in modo che i più piccoli possano stampare i propri giocattoli da un’applicazione digitale. Il materiale che usa è il filamento PLA.

5-Trend che va oltre gli schermi: la moda 3D

Abiti, borse, calzature e accessori vengono realizzati utilizzando la stampa 3D. Il sistema consiste nello sviluppo di un progetto tramite software specializzato, con le coordinate pronte, le istruzioni vengono inviate alla stampante. La tendenza in questo settore è stata:

  • Giacche con filamenti elastici: Con l’aiuto del programma Blender, un armadio a linee verticali è stato combinato in modo tridimensionale.
  • Scarpe da ginnastica: rappresentano un’icona della moda low cost. In alcuni casi è stato utilizzato materiale riciclabile, con una struttura leggera e una suola stampata in 3D.
  • Accessori: i design più moderni di gioielli e accessori hanno fatto parte della tecnologia 3D. Il materiale predominante è la plastica e l’acciaio inossidabile.

Design a 6 riviste: fantastici mockup

Gli architetti utilizzano questo sistema per stampare modelli impressionanti che dettagliano il volume dei progetti. La realizzazione di veri e propri prototipi ha contribuito alla realizzazione delle più importanti opere di ingegneria. Gli aspetti positivi che sono stati riscontrati nell’applicazione di questa tecnologia in questo ramo sono:

  • Le stampe dirette possono essere eseguite da un file CAD.
  • È possibile stampare strutture geometriche complesse.
  • Non richiede un grande investimento di materiali.
  • Permette di prevenire futuri errori nella costruzione di un edificio.
  • È una soluzione rapida e precisa.
  • È possibile stampare più copie per la presentazione del progetto.
  • La versione 3D consente di visualizzare e comunicare un concetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: