I più importanti progressi tecnologici in medicina negli ultimi anni

L’anno 2018 è stato pieno di importanti progressi tecnologici nel campo della medicina. In effetti, l’ultimo decennio è stato un periodo cruciale per lo sviluppo della tecnologia che ha fatto passi da gigante nella lotta per mantenere la salute e combattere le malattie.

Per questo motivo, con l’aiuto di Healthtech, presentiamo una sintesi di ciò che il principali progressi tecnologici degli ultimi anni nel campo della medicina, le sue applicazioni e il suo impatto nella vita moderna.

Ottenere cellule staminali

Un gruppo di genetisti del Università di Kyoto, hanno ottenere nuove cellule staminali da un insieme di cellule della pelle umana. Ciò ha permesso un cambiamento radicale nel paradigma medico, poiché è stata determinata l’esistenza di cellule “pluripotenziali” con la capacità di produrre uno qualsiasi dei 220 tipi di tessuti presenti nel corpo umano, diventando uno dei progressi medici più trascendentali del secolo. .

Occhi elettronici

Nel Istituto di Tecnologia del Massachussetts, hanno sviluppato un impianto che, unito al bulbo oculare umano, consente al paziente di recuperare parzialmente la vista. Funziona per mezzo di una microcamera nell’impianto, che trasmette immagini sotto forma di impulsi nervosi e genererà l’elettricità necessaria per funzionare, dal calore umano.

Trapianto di faccia totale

Anche se suona un po ‘come fantascienza, il team di chirurghi dell’ospedale Vall d’Hebron, a Barcellona (Spagna), ​​hanno ottenuto per la prima volta nella storia un trapianto totale del viso nel 2010, che ha avuto pieno successo. La procedura prevedeva l’intervento di 30 specialisti ed è durata 24 ore e il paziente ha ricevuto donazioni di muscoli facciali, pelle, labbra, denti e gola. La procedura è stata ripetuta in un altro paziente nel 2015, con uguale successo.

Farmacogenetica

Sebbene non completamente sviluppata, la medicina personalizzata è del tutto possibile. Sapendo che i farmaci non hanno esattamente gli stessi effetti da un organismo all’altro, il farmacogenetica garantisce la creazione di un trattamento ideale per ogni persona, basato su diverse variabili personalizzabili, analisi del DNA, ecc.

Chirurgia robotica

Il Robot chirurgo Da Vinci È un’altra delle realtà che sembra essere presa dall’immaginario fantascientifico. È un robot non autonomo, che consente ai chirurghi di operare con una precisione che non è mai stata possibile prima. Allo stato attuale è stata sviluppata una versione molto più avanzata, un progetto incaricato del Sheikh Zayed Institute for Innovation in Pediatric Surgery America e ciò ha portato allo sviluppo di “STELLA”, che ha già mostrato risultati promettenti, di gran lunga superiori al suo predecessore.

Stimolazione cerebrale profonda

Il stimolazione cerebrale profonda consiste nell’impianto di a Chip DBS, che è programmato dal computer. I risultati di questo trattamento nelle persone con malattia di Parkinson e paralisi da ictus sono stati ampiamente dimostrati, ottenendo risultati positivi entro 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: