Il mango ti fa ingrassare? So tutto di questo frutto tropicale

Uno dei frutti tropicali preferiti da molte persone è il mango, che è abbondante in diversi paesi dell’America Latina. È carnoso, dolce, ad alto valore nutritivo e molto versatile per essere utilizzato in cucina. ¿Il mango ti fa ingrassare? Quante calorie ha? Può aiutarci a perdere peso? Ci sono molti dubbi e risponderemo a ciascuno di essi di seguito.

Molte persone hanno dubbi sul fatto che il mango stia ingrassando, e la verità è che non lo fa. Una grande percentuale di questo frutto è acqua e quindi non ha la capacità di aumentare di peso purché sia ​​consumato in quantità adeguate e senza eccessi. Quindi, quando viene chiesto, il mango ti fa ingrassare? La risposta sarebbe un sonoro no.

Informazioni nutrizionali sul mango

Il mango, oltre ad essere dolce e carnoso, è benefico per la salute perché contiene carboidrati, proteine, grassi, acqua, vitamine A, C, E, K, ferro, calcio, acido folico, magnesio, manganese, potassio e zinco. Tutti i nutrienti essenziali per il corpo.

Quante calorie ha il mango?

Consumare una porzione da 100 grammi il mango rappresenta un contributo di 60 calorie.

Come preparare il mango per perdere peso?

Puoi includere questo frutto nella tua dieta per dimagrire, utilizzandolo in frullati in combinazione con yogurt magro o mescolandolo con altri frutti per creare bevande esotiche, rinfrescanti e ipocaloriche.

Pensare che il mango stia ingrassando è un’idea che devi toglierti dalla mente, in realtà può aiutarti a perdere peso.

Dimensioni e peso della maniglia per unità

A seconda della varietà e del paese di origine, un mango medio può pesare tra 250 e 750 grammi e può raggiungere una dimensione di 18 centimetri. La buccia del frutto presenta sfumature che vanno dal verde, al giallo e al rosso.

Benefici per la salute del mango

Molte donne che seguono una dieta si chiedono se il mango stia ingrassando e la risposta è negativa. In effetti, il mango fornisce benefici per la salute ad esempio, non aiuta la digestione, previene il cancro grazie al fatto che è fonte di antiossidanti, aiuta a dimagrire perché la sua polpa è povera di calorie, la vitamina C che contiene permette riduzione dei livelli di colesterolo cattivo (LDL), rafforza le ossa, previene l’anemia, aiuta a trattare i problemi al fegato e il suo alto contenuto di acqua previene i calcoli renali.

Proprietà del mango

Il mango ti fa ingrassare? Non proprio. Una delle sue proprietà più importanti è il suo basso contenuto calorico, che si riduce a 60 kcal per 100 g.

Oltre a questo, è ricco di vitamine e minerali che aiutano a rigenerare le cellule del corpo e consentono al sistema immunitario di funzionare molto meglio. Ha la luteina, un composto chimico che funge da antiossidante, riducendo al minimo gli effetti dannosi dei radicali liberi.

È diuretico e ricco di fibre, che crea una sensazione di sazietà, riducendo la fame senza saturare il corpo di calorie.

Origine, coltivazione e caratteristiche del mango

Il mango cresce spontaneamente in vari paesi d’America, dove è molto diffuso, soprattutto nei periodi di alte temperature. È un delizioso frutto di origine asiatica, in particolare dall’India e dalla Birmania, paesi come Filippine e Pakistan lo hanno come frutto nazionale.

L’albero che porta questo frutto è di grande interesse economico, soprattutto nelle varietà commerciali chiamate “mango innestati”, che vengono coltivate in ambienti controllati per consentirne la commercializzazione durante tutto l’anno.

Le varietà commerciali di mango offrono un frutto climaterico, cioè può essere raccolto verde e con i giorni assumerà il colore giallo rossastro che lo caratterizza.

Classi e varietà di mango

Ci sono tipi di mango come “filo allentato”, la cui polpa è fibrosa, con una consistenza filiforme, il “manica”, riconoscibile per le sue grandi dimensioni e il manico “corruzione”, la cui caratteristica è la buccia rossa, la polpa soda e il sapore dolce.

Cosa si può fare con il frutto del mango?

Il mango è un frutto molto versatile a livello culinario. Può essere utilizzato nella preparazione di bevande e dolci, oltre che in pietanze salate senza inconvenienti perché il suo sapore si adatta perfettamente a molte preparazioni.

Come si prepara l’insalata di mango?

È molto semplice, dovrai solo mescolare spinaci, avocado, cipolla, pomodoro e mango insieme a una vinaigrette, sale e pepe a piacere, e avrai una ricetta perfetta per accompagnare un pranzo sano durante l’estate e abbandona l’idea che il mango stia ingrassando.

Come si prepara il dessert al mango?

Dovrai frullare tre manghi maturi con una lattina di latte condensato e una lattina di latte evaporato. Una volta che il composto sarà omogeneo, versatelo in uno stampo refrattario e mettete in frigo per 40 minuti. Avrai un dolce deciso, rinfrescante e delizioso.

Come viene prodotta la mousse al mango?

La mousse al mango è una ricetta semplice e tradizionale. Avrai bisogno di una lattina di latte condensato, 5 uova, il succo di un limone, 2 bicchieri di polpa di mango e gelatina insapore e ½ tazza di acqua.

Versate il latte condensato nel frullatore insieme ai tuorli d’uovo. Quindi aggiungere la polpa di mango e il succo di limone. La gelatina viene idratata per 5 minuti e poi cotta a fuoco basso, mescolando fino a quando non si scioglie molto bene.

Gli albumi vengono montati in una terrina portandoli a rigidità e si integrano con il resto degli ingredienti. Tutto il composto va in uno stampo leggermente unto e messo in frigo per almeno 4 ore prima di toglierlo dallo stampo e servire.

Ultime conclusioni

L’idea che il mango faccia ingrassare è del tutto infondata. La verità è che il mango è un frutto delizioso e con poche calorie da favorire l’aumento di peso, al contrario, è molto benefico per la salute delle persone grazie al suo alto contenuto di vitamine, minerali e sostanze nutritive con la capacità di supportare il corretto funzionamento del nostro corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: