Invia i tuoi Bitcoin al tuo conto bancario

Quando si investe in Bitcoin o qualsiasi altra criptovaluta, il denaro dell’investimento viene trattenuto nel portafoglio digitale, che viene quindi collegato alla piattaforma di trading, al broker o all’exchange per poi effettuare i movimenti di acquisto e vendita.

Con tutta la quantità di denaro che si sposta su queste piattaforme e con i problemi di sicurezza noti e ricorrenti nel mondo del business online, è normale che gli utenti siano interessati a trasferire immediatamente i propri profitti sui propri conti bancari. di sentire che il denaro appartiene già totalmente a loro.

È possibile inviare Bitcoin al conto bancario?

Per inviare Bitcoin al conto bancario, devi prima capire come funzionano le criptovalute.

Le criptovalute, nonostante nelle piattaforme di trading siano utilizzate come metodo di pagamento e anche come investimento, nella vita reale non esistono; funzionano solo sul piano virtuale.

Ciò significa che per inviare Bitcoin al tuo conto bancario devi prima vendere il loro valore per avere valute reali accettate dalle banche.

Come vendere Bitcoin?

I bitcoin dovrebbero essere archiviati in un portafoglio virtuale. Il tuo portafoglio virtuale ti darà un nome utente, che non è altro che un codice di numeri e lettere, e che sarà la destinazione di tutti i fondi che farai sulla tua piattaforma di trading. Il prossimo passo sarebbe verificare il tuo saldo Bitcoin, in modo da poter tenere a mente l’importo che intendi vendere.

Piattaforme di scambio

Una volta fatto quanto sopra, puoi creare il tuo account su una piattaforma che ti consente di vendere Bitcoin per monete reali.

Queste sono conosciute come piattaforme di scambio e ciò che fanno è semplificare il lavoro di vendita di criptovalute automatizzando tutto in semplici passaggi. Quando inserisci il tuo portafoglio sulle piattaforme e inserisci l’importo che vuoi vendere (in valori Bitcoin o in valuta reale) o l’importo che vuoi ricevere (in valuta reale), la transazione viene eseguita immediatamente. Una volta che hai fatto tutto questo, puoi trasferire quei soldi sul tuo conto bancario.

Un’altra alternativa offerta da diversi portafogli virtuali è quella di collegare ad essi le carte di debito in modo che le spese effettuate nella valuta reale locale vengano addebitate direttamente dal valore dei Bitcoin che hai nel tuo account.

Naturalmente, quest’ultimo dipenderà sempre dal tuo paese di origine, dalla compatibilità della piattaforma con la tua valuta locale e dipenderà anche dalla piattaforma stessa, poiché ce ne sono alcune limitate solo ai dollari, mentre altre integrano altre monete. come il peso.

Vale la pena sottolineare che devi sempre stare attento alle questioni aziendali e affidare il denaro su piattaforme che non sono necessariamente ben riconosciute o hanno poche referenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: