KTM 125 Duke: Scheda tecnica, prezzi e moto rivali

La KTM 125 Duke è uno dei migliori esempi per iniziare nel motociclismo. È una motocicletta di cilindrata ridotta rivolta a persone in possesso di patente A1 e che iniziano a gestire le moto in modo sicuro e soddisfacente.

È una moto di tipo Sport Naked con grande autonomia. Sebbene sia una moto eminentemente sportiva, la KTM 125 Duke è anche una delle migliori opzioni attuali per muoversi in città in modo sicuro, veloce e confortevole.

Sono molti i vantaggi e i punti di forza di questo esempio di KTM. Per questo in questa breve presentazione potrai scoprire tutti i dettagli tecnici.

Scheda tecnica

La KTM 125 Duke si caratterizza per essere estremamente facile da manovrare.
Nonostante pesa 137 chilogrammi, un po ‘eccessivo per una 125, la sua ergonomia la rende una delle moto più versatili con una risposta veloce da gestire nel traffico cittadino.

In questo senso, la motocicletta ha un ampio raggio di sterzata che lo rende abbastanza comodo per muoversi in aree complesse. Nonostante il suo sedile sia a 830 millimetri da terra, una tale distanza non rappresenta un disagio per il guidatore. La sella è semidura e abbastanza larga per i passeggeri. Inoltre, ha un serbatoio di capacità di 13,5 litri.

Per quanto riguarda il suo motore, risponde a una scommessa KMT sulla velocità. KTM ha infatti dotato la 125 Duke, erede della Super Duke 1290, di un motore 125 monocilindrico, con doppio albero a camme e testata a 4 valvole, che le consentono di raggiungere una potenza di 14,96 cavalli e una velocità massima di 110 a 120 chilometri orari.

Una tale grande velocità è completata da un consumo efficiente e redditizio.
La KTM 125 Duke ha un’autonomia fino a 400 chilometri e un livello di consumo di 3 litri per 100 chilometri, il che la rende un modello eccellente per le lunghe distanze.

Price

Questa motocicletta sportiva ad alte prestazioni ha un buon prezzo. Corrisponde a 4.499 euro come altre moto con caratteristiche simili. Nonostante sia una semplice moto, è perfetta per muoversi in città e per percorrere lunghe distanze.

Moto rivali della KTM 125 Duke

Questa moto trova uno dei suoi principali rivali nella Honda CB125R. Quest’ultimo si rivolge anche ai “neofiti” oa chi ha ancora la patente A1. Entrambe le moto hanno prezzi simili e hanno caratteristiche molto simili.

Tuttavia, entrambe le moto presentano alcune differenze. I più notevoli riguardano il peso della moto, la sua manovrabilità e i suoi freni. In questo senso, la KTM è notevolmente più pesante della Honda CB125R, precisamente 28 chili in più.

Sebbene la KTM abbia molto peso per una 125, questo non ha rappresentato un calo. La KTM 125 Duke fornisce questo “eccesso” con maggiore potenza e con una notevole finezza nel suo motore al punto che i cambi sono fluidi e organici.

Ciò significa che la KTM è un po ‘più facile da manovrare in curva e in città rispetto alla stessa Honda, anche se è molto più leggera. Tuttavia, la Honda da parte sua, ha un sistema frenante migliore, soprattutto in termini di ABS.

Mentre l’ABS della KTM è commutabile, la Honda ha un attacco speciale chiamato IMU, che consente alla frenata della Honda di essere più precisa. Anche così, la KTM è molto affidabile e sicura, poiché nessuna delle due di solito suscita insicurezza nel guidatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: