La crescita dei veicoli elettrici aumenta

La necessità di prendersi cura del pianeta dall’inquinamento ambientale e dall’effetto serra prodotto dai gas delle auto, fa sì che l’industria e gli utenti si rivolgano sempre più alle auto elettriche. Questi veicoli, di cui ce ne sono sempre di più per le strade, hanno bisogno di punti per ricaricare le batterie, cosa essenziale per circolare in modo efficiente.

Aumenta il numero di auto elettriche in circolazione

La vendita di auto elettriche è in costante aumento, e sempre più persone quando cambiano auto, scelgono di scegliere un veicolo elettrico, perché nel tempo le case costruttrici aggiungono maggiore autonomia.

Inoltre rappresentano la soluzione perfetta per favorire la riduzione dell’inquinamento atmosferico nelle grandi città. Tuttavia, uno dei punti che generano più dubbi per i consumatori quando si opta per uno di questi modelli è la necessità di installazione di punti di ricarica per auto elettriche.

L’azienda Fattore di energia è un energy marketer, con una coscienza per la sostenibilità e offre ai propri clienti soluzioni per l’installazione di punti di ricarica in situazioni non usuali.

Dove si possono ricaricare i veicoli elettrici?

Le auto elettriche possono essere ricaricate in vari luoghi predisposti per questo scopo e dipende da dove devono farlo gli utenti. Per questo motivo l’azienda si occupa di installare i punti di ricarica in qualunque luogo lo richieda. Alcuni di questi casi possono essere:

  • Case unifamiliari: Fattore di energia installare un punto di ricarica con presa tradizionale o specifica nelle case unifamiliari dotate di parcheggio. Offre inoltre il miglior prezzo di installazione e una tariffa migliorata che si adatta perfettamente a questo nuovo servizio.
  • Nelle flotte di veicoli: In casi come tassisti, VTC o simili, è comune che siano propensi all’acquisto di veicoli elettrici, e per questo motivo, l’installazione di punti di ricarica nel parcheggio dell’azienda consentirà a questi professionisti un buon risparmio sulla bolletta elettrica. energia. Avendo questi punti di ricarica quando il veicolo è fermo, consente un aumento della produttività, poiché non si perde tempo nella ricarica sulle strade pubbliche.
  • Su strade pubbliche: per gli enti pubblici, come i comuni, l’azienda ha tariffe speciali per l’installazione di punti di ricarica in diverse parti della città. In questo modo i cittadini vengono sensibilizzati e promuovono l’acquisto di veicoli elettrici che utilizzano energia verde e hanno zero inquinamento.
  • Nei centri commerciali: Anche nei parcheggi di questi centri affollati, l’azienda installa un punto di ricarica che può essere utilizzato da qualsiasi suo cliente. Oltre a facilitare il ricaricamento dei suoi visitatori, promuove le esperienze di acquisto come elemento di marketing. In questo modo chi possiede un veicolo elettrico lo lascia nel parcheggio in carica, mentre cammina con la famiglia.

Comunità di quartiere e garage di comunità

Gli edifici residenziali sono perfetti per posizionare punti di ricarica, perché se ci sono più vicini che lo hanno o lo avranno presto, il costo di ogni carico è ridotto, quello che a lungo termine è un risparmio significativo, oltre ad avere la macchina carica durante il riposo.

Nel caso di una comunità di quartiere, può essere fatto in due modi:

  1. Viene realizzato un collegamento alla dorsale che porta il cavo al parcheggio che lo richiede. Ogni vicino che ha bisogno di un punto di ricarica, lo acquista individualmente e si collega al bagagliaio. Questo metodo viene utilizzato per installare un punto di ricarica in ciascuno dei parcheggi privati ​​dove lo richiede il vicino, ovvero il punto viene utilizzato esclusivamente da ciascun vicino e non come accade in un parcheggio pubblico, dove chiunque può utilizzarlo.
  2. Anche in alcune comunità è il caso, se c’è un solo vicino che ha un’auto elettrica, ad esempio, questa fornisce Fattore di energia effettuare l’installazione da casa tua, al tuo posto nel parcheggio, anche se a causa degli incroci elettrici, questo è sconsigliato dall’azienda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: