La dieta dei carciofi per dimagrire velocemente

Il dieta dei carciofi È diventato molto popolare in tutto il mondo, non solo perché è uno dei preferiti di attrici e celebrità famose, ma anche perché migliaia di persone ne hanno verificato i benefici, soprattutto coloro che cercano perdere peso velocemente. Qui presentiamo i consigli di base per farlo bene ed evitare possibili ricadute.

A cosa serve la dieta dei carciofi

Non ti è capitato che si avvicina l’ora di andare al mare, o che hai un evento importante e non ti senti a tuo agio con il tuo peso, perché pensi di avere qualche “chilo” in più?

La dieta del carciofo, come altre famose come la dieta dell’ananas o la dieta della mela, si concentra sul dimagrire velocemente, anche fino a 4 chili in soli 3 giorni, il che può essere la soluzione per ottenere quella silhouette che stai cercando.

Proprietà del carciofo

Il carciofo è uno degli ortaggi più consigliati in generale per le sue molteplici proprietà, in particolare nel caso della dieta del carciofo. Loro facoltà diuretiche Fanno parte della chiave per consentire una purificazione dell’organismo, che si svolge in maniera intensa nell’arco di tre giorni.

Questo ortaggio, inoltre, manca di alcune delle sostanze che maggiormente favoriscono il sovrappeso, come lo zucchero e le calorie, per questo il suo consumo abbondante non implica un grande apporto di questo tipo di componenti nocivi per il raggiungimento del nostro obiettivo.

Il carciofo contiene una grande percentuale di fitonutrienti e antiossidanti come la silimarina e la cinarina, che promuovono la funzione biliare oltre a rafforzare il nostro fegato, essendo questo un altro elemento chiave per generare una migliore purificazione delle sostanze nell’organismo, che anche ci aiuta a evitare la ritenzione di liquidi e di conseguenza perdere più chili.

Specialisti riconosciuti come il dottor Douglas Schar, editore di “Prevention”, consigliano anche il pillole di carciofi come integratore naturale e senza effetti collaterali per abbassare i livelli di colesterolo. Oltre al fatto che questo ortaggio rappresenta anche un importante apporto di nutrienti essenziali come la vitamina C (10% dell’assunzione giornaliera consigliata con 100 gr), così come l’acido folico (27%).

Come progettare un menu per realizzare la dieta dei carciofi

La dieta dei carciofi non è una ricetta rigida a cui bisogna attenersi rigorosamente, lo sono piuttosto una serie di raccomandazioni generali che riassumiamo di seguito.

Per iniziare dovrai pianifica la tua dieta a base di carciofi a tre giorni, dividendo ciascuno in 5 pasti: una colazione leggera, un pranzo ancora più semplice che ci aiuta a sopportare fino al pasto, che sarà il pasto principale della giornata, e poi uno spuntino, che dovrebbe essere abbastanza leggero, ea Alla fine, una cena, che sarà il secondo pasto principale della giornata, anche se non così abbondante come il pasto.

Il carciofo non deve essere presente in tutti gli alimenti, in particolare il suo consumo è consigliato nei piatti principali, vale a dire a pranzo ea cena.

Allo stesso modo, è importante non avere la stessa dieta per 3 giorni, ricorda che la varietà è a qualità importante della dieta, che viene rispettato anche in questa dieta come modo per aumentare anche la quantità di nutrienti e di conseguenza avere un sistema più sano.

Per la colazione si consiglia qualcosa di leggero e naturale, ad esempio uno o due frutti, accompagnato da caffè con latte scremato o da un infuso.

A pranzo con la dieta dei carciofi si può mangiare dello yogurt, preferibilmente scremato, e lo si può accompagnare con un succo naturale, noci o frutta secca.

Con questo regime è probabile che arriverai al cibo con un buon appetito, è quindi il momento di farlo iniziate ad introdurre i carciofi, che va accompagnata preferibilmente da verdure al vapore, o come insalata di carciofi. Altre idee possibili sono i carciofi gratinati (con formaggio magro) o i carciofi con prosciutto (come il prosciutto cotto o magro). Uno o due giorni della settimana si possono includere nel pasto anche altri tipi di carne, soprattutto carne bianca o pesce, ad esempio carciofi arrostiti con petto di pollo, con filetto di pesce o carciofi con vongole, solo per fare alcuni esempi.

Lo spuntino dovrebbe essere il pasto più leggero della giornata e la sua funzione principale nella dieta dei carciofi Sarà per eliminare la nostra fame in modo da poter arrivare a cena senza problemi, e ovviamente senza interrompere la nostra dieta. Per questo basterà un solo frutto, vi consigliamo solo di evitare, come per la colazione, il consumo di frutta come le banane.

E infine dovresti progettare le tue cene secondo i tuoi gusti, ecco che tornerà una porzione di carciofi, possono essere semplicemente carciofi arrostiti, oppure puoi includerli in un’insalata dove hai anche verdure a foglia verde come bietole o anche alghe. Si può accompagnare con infusi, latticini o formaggi magri.

È importante durante la giornata bere molta acquae se preferisci puoi anche farlo consumare una pillola di carciofi lontano dai pasti, che vengono venduti in erboristerie e negozi online.

Come evitare le ricadute con la dieta dei carciofi

È importante evidenziarlo la dieta dei carciofi è eventuale, cioè è focalizzato per un breve periodo di tempo e la sua continuazione a lungo termine è sconsigliata, in quanto non contiene tutti i principi essenziali per una dieta di lunga durata.

Ciò non significa che riprenderai necessariamente peso in breve tempo e, sebbene ovviamente corri questo rischio, questo è qualcosa che puoi evitare se cogli l’opportunità di iniziare uno stile di vita con una dieta più sana ed equilibrato E, naturalmente, anche la pratica dell’esercizio sarà un modo infallibile per evitare il tanto temuto effetto yo-yo.

La dieta del carciofo, come ogni processo di questo tipo, deve essere accompagnata da uno specialista, e prima dovresti consultare il tuo medico per escludere ogni possibile rischio per la tua salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: