La tua ortodonzia invisalign in 5 passaggi

L’ortodonzia Invisalign è una specialità che si concentra sulla correzione e sulla prevenzione delle alterazioni nello sviluppo dentale, nella forma delle arcate e nella posizione delle mascelle. Il suo scopo è migliorare l’estetica e la funzionalità dentale.

È un sistema ortodontico altamente estetico basato su stecche trasparenti e rimovibili, che eseguono gradualmente piccoli movimenti fino a raggiungere un sorriso estetico e funzionale.

Se stai pensando di sottoporsi a un trattamento invisalign, è meglio sapere quali sono i passaggi più importanti durante il processo. Successivamente, ti mostriamo cosa succede in ogni fase dell’ortodonzia invisalign in modo che tu possa capire come funziona questa tecnica e tutto ciò che il paziente deve fare.

Diagnosi completa e personalizzata

La prima fase inizia con uno studio ortodontico attraverso raggi X, fotografie e una cefalometria. La cefalometria effettua un calcolo delle misure, della forma della testa e degli elementi coinvolti nella malocclusione, in questo modo si può progettare un trattamento totalmente personalizzato, scoprendo così il tipo di ortodonzia più adatto alle proprie esigenze.

Ordine degli allineatori Invisalign

La cosa più importante è prendere le impronte della bocca attraverso lo scanner intraorale. Grazie a questo test, viene creato un modello 3D che simulerà i movimenti dentali che devono essere rispettati per ottenere il risultato finale.

Grazie a ClinCheck, questa simulazione è possibile. È un software sviluppato da Align Technology, società fondatrice del marchio Invisalign, che consente sia al paziente che allo specialista di sapere come saranno i denti una volta completato il trattamento ortodontico invisalign.

Il grande vantaggio del metodo Invisalign è che permette di vedere il prima e il dopo del sorriso, nessun altro sistema ortodontico offre questa possibilità. Grazie alle impronte, le stecche possono essere inviate al laboratorio per essere prodotte, sempre su misura per la bocca del paziente e velocizzano il processo.

Inizio del trattamento ortodontico Invisalign

In un periodo di 10 giorni, gli allineatori arriveranno alla clinica odontoiatrica. In questo modo, il tuo dentista ti fisserà un appuntamento per ricevere il tuo primo set di stecche invisibili invisalign. È necessario che il paziente indossi gli allineatori per 22 ore al giorno e puoi toglierli solo per mangiare o lavarti i denti.

Ogni set di stecche invisalign viene indossato per circa due settimane e sarà sostituito da quello successivo dopo questo intervallo.

Il paziente dovrebbe recarsi ogni 4 o 6 settimane in clinica per la revisione, in modo che l’evoluzione del trattamento sia controllata.

Inoltre, consiglierà abitudini e pratiche quotidiane, principalmente igiene e uso, per il corretto mantenimento dell’ortodonzia.

Revisioni periodiche

Durante tutto il processo, è essenziale partecipare a revisioni periodiche per valutare i progressi dell’ortodonzia invisalign e quindi regolare gli elementi per una maggiore efficienza. La periodicità delle revisioni dipenderà dalla durata del trattamento, che può variare tra i 6 mesi ei 2 anni.

Rimozione ortodontica

Una volta raggiunti gli obiettivi desiderati, la tua ortodonzia verrà rimossa e eseguirà una pulizia presso la clinica.

Posizionamento del fermo

Quando l’ortodonzia viene rimossa, le ossa e le gengive devono assimilare il cambiamento. Pertanto, vengono posizionati fermi che possono essere fissi o rimovibili. Sono indossati continuamente, durante i primi 3 mesi e poi parzialmente.

Grazie alle revisioni, lo specialista verifica che la fase di conservazione stia proseguendo. In queste visite, oltre a controllare lo stato della bocca, escludendo carie o malattie parodontali, osserveranno che i ritentori svolgono la loro funzione e quindi garantiscono la stabilità dei risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: