Le 15 migliori auto elettriche del 2021

Il 2021 sarà un periodo di cambiamenti di grande impatto. Una delle aree che subiranno il maggior numero di cambiamenti e innovazioni è quella delle auto elettriche. Si prevede la comparsa di numerosi ibridi e un numero ancora maggiore di auto completamente elettriche.

L’impatto climatico ha portato al rafforzamento di questo ramo tecnologico. O per pressione legislativa o per decisione degli amministratori, diverse case automobilistiche hanno messo tutte le loro conoscenze a favore della commercializzazione di veicoli totalmente elettrici.

Questa volta vi mostriamo le 15 migliori auto elettriche che si vedranno in questo 2021.

Le migliori auto elettriche del 2021

Citroën C4 elettrica

Uno dei modelli più attesi per il 2020 è la Citroën C4 elettrica. Sebbene non siano ancora note tutte le qualità che il veicolo avrà, si stima che avrà una batteria più grande rispetto ad altri modelli della stessa filiale, come la Peugeot e-208. Ciò significa che avrà maggiore potenza e autonomia.

Per quanto riguarda il suo design, la nuova Citroën C4 nella sua versione elettrica si preannuncia molto spaziosa. Con un’estetica all’avanguardia, il modello è noto per essere dotato di 5 porte. Di conseguenza, un aspetto accattivante unito a una grande capacità tecnica rendono questo veicolo uno dei più ricercati per la seconda metà del 2021.

Vale la pena notare che potrebbe avere un motore da 100kw. Con esso, la Citroën C4 sarebbe in grado di percorrere lunghe distanze senza investire carburante. Come gli esempi che seguono, questa vettura esprime un importante cambiamento di epoca.

Skoda Citigo iV

Questo 2021 arriva la Skoda Citigo iV. Con un autonomia fino a 260 kmQuesto nuovo veicolo è totalmente elettrico, è un’auto che permette di percorrere lunghe distanze senza dover utilizzare carburante.

Per quanto riguarda il suo design, Citigo iV presenta un paraurti e una carrozzeria ridisegnati che lo distinguono dai modelli “fratelli” i cui motori funzionano a benzina. Vale la pena notare che il Citigo ha anche un bagagliaio da 250 litri.

Come se non bastasse il Citigo iV dispone anche di vari sistemi di sicurezza. I suoi fendinebbia sono notevoli, così come il suo design spazioso (senza contare il bagagliaio) grazie al quale l’auto può ospitare 4 occupanti senza problemi. Anche la Skoda Citigo iV sarà proposta per un piccolo prezzo di 22.370 euro e con un’offerta speciale di 17.900 euro.

Honda e

Con uno stile minimalista, Honda scommette su questa opportunità con la Honda e. Questo veicolo semplice ma utile prende molto sul serio il cambio di epoca, poiché anche il suo aspetto esterno indica una rottura con le auto precedenti. Con motori da 136 e 154 CV, la Honda e punta a mantenere un’autonomia di 200 km.

Questo è un chilometraggio modesto ma sufficiente. Per quelle persone che richiedono poca mobilità, l’autonomia di questa vettura è estremamente utile. È a questo pubblico che Honda punta, poiché è un veicolo piccolo, semplice e comodo da guidare.

Audi e-tron Sportback

Una dimostrazione che stiamo vivendo un cambio di epoca è l’Audi e-tron Sportback. L’autonomia di questo veicolo 100% elettrico lascia più di uno senza parole. Raggiunge un chilometraggio di 446 km, sufficienti per effettuare diversi viaggi in città o anche percorrere lunghe distanze senza doversi fermare per ricaricare la batteria.

Ciò che è davvero impressionante di Audi e-tron Sportback è che è sportiva al 100%. A differenza di altri veicoli che si concentrano su uno stile minimale, e-tron Sportback si è avventurato nel mescolare il meglio dell’aspetto delle auto sportive con il meglio della tecnologia elettrica.

Il suo design è davvero unico. Inoltre, ha un sistema di ricarica veloce ed efficiente. Come afferma Audi sul suo portale web, Audi e-tron si ricarica facilmente grazie al sistema e-tron connect, oltre a diverse stazioni di ricarica e-tron.

Quest’anno 2021 arriverà anche l’Audi e-tron GT. Questo modello e-tron sarà una versione coupé simile all’Audi A7. Insieme ad Audi e-tron Sportback dimostrano che questa azienda calpesterà l’affollato mercato delle auto elettriche.

BMW iX3

Potenza e autonomia definiscono la BMW iX3 la proposta dell’azienda del lusso con cui si avventura nel mondo delle auto elettriche. È il primo SUV (Sport Vehicle Utility) 100% elettrico sviluppato dall’azienda tedesca. La BMW iX3 sorprende non solo per la sua funzionalità, ma anche per un aspetto fresco, ideale per catturare gli acquirenti più esigenti.

Tenendo conto dei suoi componenti, si stima che la sua autonomia supererà i 440 km. Ciò non sorprende se si tiene conto della riduzione di peso e dell’aumento delle prestazioni che BMW ha ottenuto rispetto ai motori precedenti. Di conseguenza, La BMW iX3 è un’auto potente, spaziosa e di bell’aspetto. Su questi tre punti, la BMW si affida ad essa per competere con un gran numero di offerte che entreranno nel mercato 2021. Tutto indica che saprà uscire bene con una concorrenza così numerosa.

DS3 Crossback E-TENSE

La DS3 Crossback avrà una versione completamente elettrica questo 2021. Il successo del Crossback convenzionale sembra essere di buon auspicio solo per la sua versione E-TENSE. Quest’ultimo avrà una batteria da 50 kwh e un’autonomia di 320 km.

Sebbene sia superato in autonomia da diversi modelli, è comunque un’ottima opzione. Inoltre, non dobbiamo perdere di vista il fatto che il gruppo PSA-Opel vende auto Premium. Ciò ha portato alla DS3 Crossback E-TENSE, uno dei suoi veicoli più piccoli, con un prezzo di partenza impressionante di 38.300 euro. Un po ‘alto rispetto ad altre auto elettriche al 100%.

Come altri SUV, la DS3 Crossback sarà comoda e spaziosa. Più specificamente, l’auto PSA avrà spazio sufficiente per 4 persone più un bagagliaio di 350 litri di spazio. Indubbiamente, un’ottima alternativa per muoversi sia in aree rurali che urbane.

Ford Mustang Mach-E

Qualcosa che pochissime persone immaginavano fosse una Mustang elettrica. L’immagine della stella Ford è sempre stata associata a motori a combustione estremamente potenti. Non sorprende quindi che questo annuncio abbia suscitato tanto scalpore tra i più ottimisti e quelli più vicini alle tendenze tradizionali.

La Ford Mustang Mach-E avrà 5 versioni differenti. Uno di loro sarà direttamente ispirato alla versione originale della Mustang. La differenza, ovviamente, risiederà nel suo funzionamento, poiché il Mach-E funzionerà interamente con l’elettricità. L’autonomia della Mustang Mach-E varia da 378 km a 600 km. Questo, senza dubbio, è un ottimo chilometraggio, che supera di gran lunga altre auto sportive come l’Audi e-tron. Alcune versioni dovrebbero arrivare anche nell’anno 2021.

Per quanto riguarda il prezzo, sarà piuttosto alto. Le informazioni gestite al momento sono che la Mustang Mach-E inizierà la sua vendita con un prezzo base di $ 43.895.

Rivian R1T

I camion per l’esplorazione non saranno lasciati fuori nel 2021. Questo tipo di veicoli ad alta intensità energetica sarà presente anche tra le auto elettriche grazie a Rivian. Questa azienda presenta la sua versione R1T con diversi livelli di potenza.

Ad ogni livello di potenza corrisponde un livello di autonomia che va da 300 kW a 562 kW. Il livello di potenza più basso raggiunge i 370 km, mentre il più alto raggiunge un’autonomia di 643 km. Una quantità maggiore rispetto alla Ford Mustang Mach-E, ma bisogna considerare la Rivian R1T è progettato per terreni pieni di ostacoli. In effetti, una delle sue virtù è che può immergersi fino a tre piedi di profondità. Il Rivian R1T è un veicolo fuoristrada progettato per funzionare esclusivamente con energia elettrica. In questo senso, promette di avere un grande impatto nel 2021.

Kia e-Soul

Il modello Soul elettrico di Kia sta dando molto di cui parlare. Una delle sue qualità più eccezionali è la velocità di ricarica, che può arrivare anche a 30 minuti per una ricarica completa. Considerando che la sua autonomia è di 452 chilometri, questa velocità di ricarica è piuttosto impressionante.

Per tale motivo, la Kia e-Soul è nel mirino di diversi utenti. Oltre a tale velocità di carico, il veicolo ha un’elevata connettività e vari sistemi di sicurezza che rendono il viaggio dell’utente un’esperienza molto più user-friendly e confortevole.

Kia e-Niro

Kia porterà il suo modello e-Niro quest’anno. Avrà 204 CV e raggiungerà un’autonomia di 452 km. Questo è un numero elevato in questo elenco. Per questa ragione, la Kia e-Niro sarà una delle più attese da chi ha bisogno di percorrere lunghe distanze con una certa frequenza. Il fatto che sia elettrica al 100% rappresenta un grande vantaggio in termini economici, motivo per cui il prezzo della Kia e-Niro (32.375 euro) sarà visto da molti utenti come un ottimo investimento.

Lexus UX 300e

Una Lexus elettrica al 100% è un sogno che diventa realtà per molti. Questa azienda è stata caratterizzata dall’offerta di vetture di alta qualità, con un buon equilibrio tra aspetto, sicurezza e prestazioni. Per questo motivo, un’auto elettrica Lexus è una buona notizia per molti seguaci dell’azienda.

Più specificamente, La nuova Lexus UX 300e avrà una batteria al litio da 54,3 kWh, che le darà un’autonomia fino a 400 km. Questo è un abbonamento chilometrico, superiore alla media in questo elenco. Inoltre, la sua manovrabilità sarà estremamente fluida e silenziosa. Lexus UX 300e sta emergendo come un’auto sicura, efficiente e versatile.

Mazda MX-30

La Mazda MX-3 è una versione simile alla Mazda Rx8. Questa vettura ha avuto una grande accettazione da parte del pubblico, motivo per cui ora che l’azienda giapponese sta entrando nel mercato elettrico, è stata una buona decisione iniziare con un modello come questo. La Mazda MX-30 è un SUV compatto che è piuttosto attraente sia nel suo aspetto che nelle sue specifiche.

Dotata di un motore elettrico da 105 kW e alimentata da una batteria da 35,5 kWh, la Mazda MX-30 avrà un’autonomia di 210 chilometri. Secondo le statistiche Mazda, questa capacità supera la capacità di guida giornaliera media dei suoi clienti in Europa, motivo per cui la considerano sufficiente.

Tuttavia, per coloro che pensano poco, Mazda ha detto che introdurrà un’estensione in futuro. Anche se l’utente medio percorre 50 km al giorno, Mazda punta ad aumentare l’autonomia delle sue auto elettriche a oltre 210 chilometri.

Opel corsa-e

Con un prezzo di partenza di 29.900 euro, Opel ha promosso la Corsa-e. Questo modello sarà di alte prestazioni poiché sarà in grado di accelerare da 0 a 100 km in meno di 10 secondi. Inoltre, avrà un’elevata autonomia di 330 km.

Il tradizionale modello Corsa era stato ben accetto nel mercato spagnolo. Per questo motivo, Corsa ha aperto il periodo per ricevere ordini per questa nazione dallo scorso 4 luglio. Pertanto, per questo 2021, la Corsa-e sarà senza dubbio una delle auto più ambite e attese.

Peugeot e-208

L’amato modello francese avrà una versione 100% elettrica. È la Peugeot e-208, un’auto con 340 chilometri di autonomia. Uno dei suoi principali punti di forza sarà il suo design ergonomico e confortevole, nonché la sua possibilità di ricarica rapida.

Con un connettore da 100 kW, la Peugeot e-208 può essere caricata in poche ore. Come altre aziende, Peugeot sta bilanciando spazio, velocità di ricarica ed efficienza energetica per garantire un’auto ad alte prestazioni ai suoi clienti abituali.

Mini Cooper SE

I modelli Mini Cooper stessi hanno un’estetica minimalista. Non sorprende quindi che siano adatti per entrare a far parte del mondo delle auto ibride e elettriche. Per questo 2021 puoi vedere la Mini Cooper SE. Questa piccola vettura avrà un’autonomia di 230 chilometri, sufficienti per spostarsi ripetutamente nella stessa giornata.

Vale la pena ricordare che la velocità di ricarica sarà fino a 35 minuti. Ciò sarà possibile grazie ad uno speciale sistema di ricarica rapida che funzionerà con un connettore da 50 kW. Tenendo conto che il motore elettrico della Mini Cooper corrisponde a 135 kW di potenza e con una batteria da 28,9 kWh, questo veicolo sarà estremamente efficiente negli ambienti urbani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: