Le malattie orali più comuni

Sono molte le malattie che possono incidere sulla salute dei denti e delle gengive, alcune delle quali con un’elevata prevalenza nella popolazione, come le carie. Naturalmente, non tutti ne soffriranno, poiché queste condizioni possono essere prevenute con lo sviluppo di una buona igiene orale e visitando uno specialista della salute dentale almeno due volte all’anno.

Nella maggior parte dei casi, malattie orali, soprattutto quelli legati alle infezioni, di solito hanno una breve durata. Tuttavia, è importante visitare un dentista di Salamanca in modo che un professionista fornisca il trattamento appropriato per evitare che il problema si aggravi o si prolunghi nel tempo.

Presentiamo una sintesi delle più comuni malattie orali e del modo in cui possiamo prevenirle e / o curarle con l’aiuto di un professionista.

Cavità

Il cavità Sono lesioni che si verificano nel dente a causa dell’azione dei batteri che distruggono il tessuto. Questo problema può verificarsi a qualsiasi età e si stima che colpisca il 90% della popolazione. Inoltre, ci sono anche persone con una predisposizione genetica a soffrire di carie.

Per quanto riguarda il trattamento, viene effettuato un processo di otturazione che consiste nella pulizia della cavità danneggiata dalla carie, per applicare un’otturazione che imiti il ​​dente per forma e colore.

Gengivite

Si stima che in Spagna il 59,8% della popolazione soffra di questo problema, che può diventare una malattia cronica se non trattata in tempo e nel modo corretto. È caratterizzato da infiammazione delle gengive causato da batteri, con il sanguinamento che è il segnale di avvertimento e il momento giusto per trattare l’infezione e cercare di invertire i suoi effetti.

Il trattamento consiste in una profilassi dentale eseguita con ultrasuoni, che permetterà di eliminare tutto il tartaro accumulato. Insieme a un protocollo di igiene estrema a casa, è possibile fermare la gengivite.

Parodontite

Quando la gengivite non viene curata in tempo, finisce per colpire il tessuto che sostiene i denti e anche l’osso. L’alitosi, la recessione delle gengive e la mobilità dei denti fanno parte dei sintomi, con la perdita del dente come conseguenza irreversibile. Trattamento di parodontite è un po ‘più complesso, compresi gli antibiotici per uccidere i batteri coinvolti.

Alito cattivo

In qualche occasione tutti abbiamo assistito a un episodio di alito cattivo. Questo insieme di odori sgradevoli è dovuto a batteri alloggiati nel cavo orale e si verifica principalmente a causa di scarsa igiene o malattia parodontale, sebbene a volte abbia un’origine extraorale, come problemi legati all’apparato digerente.

Il trattamento dell’alitosi dipenderà quindi dalla causa. In linea di principio, migliorare le abitudini igieniche può essere sufficiente per migliorare il problema, tranne quando ha un’origine extraorale, dove è necessario correggere la causa principale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: