Le migliori auto ibride del 2021

Le auto ibride stanno guadagnando terreno nel mercato automobilistico. I modelli elettrici sono noti per essere ancora più rispettosi dell’ambiente, ma al momento non sono versatili come le auto ibride. Questi si adattano a varie condizioni. Inoltre, tenuto conto che in alcuni casi la sua autonomia elettrica è elevata (e sufficiente), la questione del consumo di carburante viene risolta, riservandone l’utilizzo a casi strettamente necessari.

Diamo un’occhiata ad alcune delle migliori auto ibride da lanciare nel 2021. Una buona parte di loro funziona quasi interamente da energia elettrica, il motore a combustione è più un complemento che una parte principale del veicolo.

Le migliori auto ibride

Toyota C-HR

Il modello Toyota C-HR, un eccellente ibrido, erede della Toyota Corolla. Questo costituisce il passo successivo per l’azienda nella sua conquista dei mercati europei.

I motori disponibili per questa vettura raggiungono 122 e 180 volt, sufficiente per spostare l’auto in modalità elettrica la maggior parte del tempo, riducendo i costi del carburante e i danni all’ambiente.

Per quanto riguarda il prezzo, attualmente viene gestita la cifra di 25.050 euro. Ciò significa che all’interno dell’ampia varietà di ibridi disponibili, la Toyota C-HR ha un prezzo competitivo, abbastanza accessibile per un maggior numero di persone.

Explorer PHEV

Questa ibrida plug-in è stata una delle più grandi rivelazioni dell’anno. La grande capacità, prestazioni e versatilità del tradizionale Explorer è rafforzata da un sistema motore ibrido, grazie al quale si riducono le emissioni di anidride carbonica, così come i costi del carburante.

Il modello è già in vendita presso alcuni rivenditori europei. Explorer PHEV contiene tutto il meglio del tradizionale Explorer insieme ai migliori elementi della nuova generazione.

Ha anche un aspetto impressionante e un design favorevole per trasportare un gran numero di oggetti nel retro dell’auto. Questo modello sarà senza dubbio uno dei più ricordati del 2021.

Lexus Rx

Pubblicizzata come un SUV di lusso, la Lexus Rx è una delle auto più promettenti per il 2021. Il modello ibrido proposto da Lexus si presenta in un anno di forte concorrenza e sembra essere uno dei concorrenti con le migliori prospettive.

Essendo un progetto ambizioso, l’auto cerca di unire il meglio dei comfort con prestazioni di prim’ordine. Si stima che il prezzo sia alto rispetto ad altre offerte, essendo il fattore che può giocare contro Lexus.

Ford Kuga PHEV

Con un’autonomia in modalità elettrica fino a 35 miglia, la Ford Kuga PHEV è un ibrido plug-in di terza generazione di Ford Kuga.. L’auto è alimentata da una trazione elettrica e un motore a benzina con una capacità di 2,5 litri. Questo mix la rende un’auto parsimoniosa e versatile per spostarsi nelle aree rurali e urbane.

L’autonomia elettrica della Ford Kuga PHEV è ridotta. Di per sé non è sufficiente spostarsi su grandi distanze e anche nelle aree urbane. Tuttavia, per alcune persone con poca mobilità, 56 km possono essere più che sufficienti. Il suo prezzo varia da 37.800 euro.

BMW 330e

Gli ibridi hanno un’autonomia alquanto ridotta in modalità elettrica. La BMW 330e non fa eccezione poiché, a differenza di un’auto completamente elettrica, raggiunge solo 59 chilometri senza ricorrere all’uso della benzina. Naturalmente, questa mancanza è compensata da un motore a benzina che consente di ottenere prestazioni complessive più elevate.

La BMW 330e è la versione ibrida della BMW Serie 3. Nel caso di un ibrido plug-in, le possibilità che un veicolo di questa natura offre al suo proprietario sono più che interessanti.

Infine, la BMW 330e è uno degli ibridi più costosi sul mercato. Inizierà la vendita alla cifra di 53.950 euro.

Honda CR-V ibrida

Honda ha lanciato il suo modello CR-V, un ibrido la cui combinazione di motori elettrici e benzina fornisce al veicolo 184 CV. È un ibrido in grado di percorrere lunghe distanze in modalità elettrica, a un costo contenuto rispetto ad altre vetture. Il fatto che permette di riconoscere grandi distanze lo rende ideale per la città. L’Honda CR-V Hybrid può così operare in modo efficiente, con un basso consumo di carburante, solo per situazioni specifiche.

Economica e versatile, la Honda CR-V ha un prezzo indicativo di 33.700 euro. Un prezzo adeguato per un’auto ibrida di tipo non plug-in. Come extra, vale la pena ricordare che è una delle auto esteticamente più interessanti che Honda ha lanciato negli ultimi anni.

Kia niro

Kia ha introdotto una nuova proposta con Kia Niro, un ibrido non plug-in ad alte prestazioni per ambienti urbani. Con un prezzo modico di 22.932 euro, Kia Niro è una delle opzioni più attraenti per chi cerca un rapporto qualità-prezzo redditizio.

Dotato di una visione totale e di una grande quantità di spazio Kia niro si ispira alla natura. La sua autonomia in termini elettrici è sufficiente per utilizzare il carburante al minimo negli ambienti cittadini, dando anche la possibilità che non sia affatto richiesto.

La grande quantità di spazio a disposizione è un altro dei suoi punti di forza. Come se non bastasse, il veicolo è inoltre dotato di vari sistemi di sicurezza per ridurre al minimo i possibili urti che possono verificarsi durante la marcia.

Citroën C5 Aircross Hybrid

È arrivata la versione ibrida della Citroën C5 Aircross. Come dichiarato nel loro portale web, il veicolo garantisce percorsi giornalieri con il suo impianto elettrico, mentre il suo motore termico rimane a disposizione per quei viaggi che comportano spostamenti notevoli.

La batteria può essere ricaricata con un punto di ricarica da 32 amp. Per le prese elettriche standard, il veicolo può essere ricaricato in una notte (5-7 ore per essere più precisi).

È un’auto in stile SUV, quindi il suo aspetto è impressionante. Questa tipologia di auto è ideale anche in termini di spazio, consentendo il trasferimento di un gran numero di oggetti e anche le biciclette per avere mobilità multipla in qualsiasi punto di arrivo.

Renault Clio E-Tech

Il look della Clio è sempre stato teso al minimalismo. Per questo motivo, la struttura dei nuovi modelli ibridi ed elettrici ricorda da vicino la Renault Cli E-Tech. Con 140 cavalli, il tanto amato Clío va nel mondo ibrido. Ancora una volta, è evidente che tutte le aziende più riconosciute stanno facendo il salto in una nuova era. In termini di funzionamento, la Clio E-Tech può funzionare completamente elettricamente per determinati intervalli di tempo.

Prestazioni e risparmio sono la chiave per comprendere questa vettura. Pertanto, non sorprende che molti utenti stiano solo aspettando che raggiunga le concessionarie per acquistarli immediatamente.

Jeep Wrangler PHEV

Questo modello ha una grande capacità elettrica, poiché come tutti i 4 × 4 richiede una buona quantità di energia per affrontare terreni non convenzionali. Pertanto, la notizia di questo lancio ha generato tante aspettative e impressioni.

Naturalmente, il modello avrà un motore termico. Le informazioni su quest’ultimo sono attualmente in fase di elaborazione, poiché si tratta di un motore V6 da 3,6 litri. Per quanto riguarda il motore elettrico non sono ancora stati chiariti tutti i dettagli, fattore che ha generato maggiore interesse per il veicolo.

Ford Tourneo Custom PHEV

Ford ha lanciato una versione plug-in (PHEV) del suo modello Ford Toruneo Custom. È un esempio estremamente efficiente poiché la sua autonomia elettrica si basa su una batteria da 13,6 Kwh. Considerando solo il suo motore elettrico, l’auto può percorrere senza problemi 40 km.

Inoltre, la funzione della benzina è leggermente diversa dalla normale funzione.. Nel Ford Tourneo Custom PHEV, la benzina viene utilizzata per ricaricare la batteria. In questo modo, l’auto è sempre alimentata dal suo motore elettrico. Come altre auto ibride, ha una notevole quantità di spazio disponibile nel suo design.

Sebbene i prezzi ufficiali non siano ancora noti, il sito Web ufficiale Ford garantisce un’esperienza di prima classe quando si gode di questo veicolo. Senza dubbio, il Ford Tourneo Custom nella sua versione ibrida è una delle soluzioni più complete dell’azienda.

Audi A6 PHEV

Questo modello plug-in ha un’autonomia impressionante. Considerando solo il motore elettrico, il veicolo può percorrere fino a 53 chilometri senza fermarsi. Questo veicolo ad alte prestazioni raggiunge anche i 100 chilometri orari in 5,6 secondi. Tuttavia, se si desidera che questa vettura viaggi solo in città, presenta prestazioni considerevoli al punto da poter fare a meno del carburante a base di petrolio.

Honda CR-V ibrida

La potenza del modello ibrido Honda CR-V raggiunge i 184 volt. Inoltre, grazie alla sua batteria al litio, l’auto può percorrere notevoli distanze nella sua modalità elettrica. Adempiendo alle funzioni di generazione e propulsione, entrambi i motori mobilitano l’auto in modo armonioso. Tale ibridazione è ciò che consente le sue tre principali modalità di utilizzo. Modalità elettrica, ideale per risparmiare carburante e ridurre le emissioni di CO2, modalità ibrida e modalità di combustione. Insieme, queste modalità rendono il CR-V un modello adattabile a quasi tutte le circostanze.

D’altra parte, il modello ha un punteggio elevato nel sistema di sicurezza. Come diversi modelli finora annunciati, questo ibrido avrebbe la triade: sicurezza, spazio e prestazioni, tre elementi molto apprezzati dai potenziali clienti.

Mercedes C 300 dal

La Mercede C 300 si preannuncia un successo. Con due motori, uno elettrico e l’altro a combustione, questo modello raggiunge un impressionante 06 CV. La sua autonomia è di 55 chilometri, che per un ibrido è una distanza considerevole.Tra i suoi punti di forza c’è la sezione estetica. Come per i veicoli precedenti, la finitura finale di questa vettura è semplicemente elegante. Tali elementi, aggiunti ai sistemi di sicurezza e un aspetto interno confortevole, rendono questa vettura un’opzione di lusso tra i consumatori. Non a caso il suo prezzo iniziale raggiunge la cifra sostanziosa di 55.375 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: