Mesoamerica: caratteristiche e culture mesoamericane

Mesoamerica È una regione che è stata definita da archeologi e antropologi, sulla base di studi delle civiltà e culture che esistevano prima dell’arrivo degli europei nel continente americano, quindi non ci saranno mappe di geografi e cartografi con delimitazione spaziale dell’area.

Pertanto, quando si menzionano le culture della Mesoamerica, si fa riferimento alle civiltà che sono esistite, sviluppate e influenzate da diversi aspetti in Messico e in America Centrale, in tempi precedenti all’arrivo e alla colonizzazione degli spagnoli.

La Mesoamerica è la regione che non compare nelle classiche divisioni d’America, perché fino ad oggi il continente è diviso in Nord America, Centro America o Centro America e Sud America, o Sud America; mentre Mesoamerica si riferisce alle culture che si stabilirono in un territorio delimitato del Centro America, costituito da regioni che ora appartengono alla metà meridionale del territorio del Messico, i territori dell’attuale Guatemala, Belize, El Salvador e la parte occidentale di Honduras, Nicaragua e Costa Rica.

Caratteristiche principali della Mesoamerica

Nel corso della storia e grazie alle indagini condotte sulla Mesoamerica, l’area geografica di mezza America (meso, in greco, significa metà), ci sono stati segni dell’esistenza di una civiltà che si è sviluppata nell’arte, nella scienza, nella tecnologia e sistemi complessi di società.

Tre periodi principali sono stati identificati nella storia della Mesoamerica, come il periodo pre-classico, che si trova tra il 1500 aC e il 200 dC; il periodo classico, che va dagli anni 200 e 900, e il periodo post-classico, che si colloca cronologicamente dall’anno 900 fino alla conquista del continente americano da parte degli spagnoli.

Per quanto riguarda gli stili di vita, in particolare per quanto riguarda il cibo, ogni cultura aveva le sue peculiarità, sebbene condividessero usi e caratteristiche, come la dieta, i cui alimenti principali erano fagioli, mais, pomodoro, zucca, peperoncino, avocado e cacao, e le tradizioni e le usanze, così come il calendario, il suo sistema di comunicazione e scrittura, i riti e i sacrifici umani, il suo sistema di credenze e i modi di celebrare la vita e la morte, tra gli altri.

Un’altra delle caratteristiche associate alle forme di vita della Mesoamerica è l’architettura, nata in risposta al progresso che avevano nella medicina e nell’agricoltura, che ha prodotto un aumento della popolazione e con questo la necessità di sfruttare l’acqua. progettazione e realizzazione di strutture che ne hanno migliorato la distribuzione.

Questi contributi furono cruciali per la crescita e la sopravvivenza della popolazione, che in seguito li servirono per l’ascesa di altre culture che in seguito furono rafforzate e potevano svilupparsi.

Quanto alla religione, di natura politeista, fece sviluppare loro edifici per onorare i loro dei, che, insieme alle città che costruirono, sono paragonabili alle civiltà avanzate del mondo.

Scopri anche le culture di Aridoamerica.

Culture mesoamericane

Le culture della Mesoamerica furono integrate dagli Aztechi o Mexica, Chichimecas, Huastecas, Mayas, Mixtecas, Olmecas, Teotihuacanos, Tlaxcaltecas, Toltecas Totonacas, Purepechas e Zapotecs.

Tuttavia, l’impatto che hanno avuto e la loro influenza nel corso della storia, ci ha permesso di riconoscere la loro importanza grazie all’eredità che hanno lasciato ad altre civiltà, pur essendo scomparse.

L’importanza di alcune delle culture della Mesoamerica

Olmec

Una delle culture mesoamericane più influenti è quella Olmeca, la cui origine si trova nel Messico sud-orientale, negli anni 1600 e 1400 a.C., ma che, secondo le ricerche, scomparve nell’anno 400 a.C., quando gettarono le basi per l’ascesa di altre culture e le loro rispettive origini nelle culture azteca e maya.

L’Olmeco, che in lingua nahuatl significa “popolo del paese della gomma”, è considerato la principale di tutte le culture della Mesoamerica, ed è la prima di cui si tiene traccia.

Si dice che questa cultura sia la creatrice del gioco della palla, dell’epigrafia e della scrittura mesoamericana, nonché dell’invenzione del calendario e del calendario mesoamericani.

Mexica / Azteca

I Mexica o Aztechi erano nomadi che si stabilirono in Mesoamerica nel XIV secolo; a causa della loro condizione errante e instabile, erano considerati una tribù inferiore. Tuttavia, già nel XV secolo, questa cultura aveva assorbito e sfruttato le usanze che le erano intorno a causa di altre culture e determinato le basi per la formazione di quello che più tardi fu conosciuto come l’Impero azteco.

Il loro adattamento fu molto efficace e svilupparono strumenti e mezzi di trasporto e mezzi di sopravvivenza, come le canoe, che progettarono per il loro sistema di pesca; hanno coltivato la terra e progettato sistemi di irrigazione sofisticati ed efficienti.

Una volta insediati e stabiliti, iniziarono la conformazione del loro impero, attraverso la conquista di altre culture, utilizzando mezzi come il pagamento delle tasse, per garantire il loro cibo e le loro merci.

Già all’inizio del XVI secolo, gli Aztechi erano considerati una delle culture più coraggiose e potenti della Mesoamerica e la loro influenza si era diffusa in tutto il Messico centrale e meridionale e nei territori del Nicaragua e del Guatemala.

Il politeismo come religione della Mesoamerica

Tutte le culture della Mesoamerica avevano un sistema di credenze religiose che incorporava elementi della natura, come la terra, l’aria e il fuoco, a cui venivano aggiunte divinità astrali, come il sole, le costellazioni e le stelle, e che erano rappresentate nelle sculture con forme di animali, umani, anche animali e persone in un’unica figura, e con le forme di oggetti comuni.

Una caratteristica importante della religione della Mesoamerica è il dualismo tra varie divinità, che permane ancora oggi, nonostante tutte le influenze europee e cristiane, ed è il conflitto tra poli opposti; il positivo, relativo al maschile, la luce, la guerra, la forza e il sole, contro il negativo, rappresentato dal femminile, dal buio, dalla luna, dalla vita sedentaria, tra gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: