Paypal, AirTM e Payoneer, i metodi di pagamento online più sicuri

La gestione del denaro in formato digitale attraverso le applicazioni è un’opzione a cui si rivolgono sempre più utenti. Tuttavia, è essenziale verificare pazientemente ogni clic e controllare il file legittimità del web prima di effettuare qualsiasi transazione.

La clonazione di pagine web si chiama cybersquatting ed è un crimine sempre più comune, soprattutto nel settore finanziario. L’intenzione è deviare il traffico web per estrarre le chiavi e eseguire il commit del file furto informatico.

Attualmente ci sono tre applicazioni finanziarie considerate le più sicure dagli esperti: Paypal, AirTM e Payoneer.

PayPal

PayPal è una delle piattaforme finanziarie più conosciute e più utilizzate oggi con 300 milioni di utenti. Sebbene il suo servizio sia operativo dal 1998, la verità è che il progresso della tecnologia lo ha reso un’opzione per effettuare pagamenti e transazioni, che ha un metodo sicuro di rimborso di denaro nel caso in cui l’utente segnali un problema con il prodotto che ha acquistato.

Un altro dei suoi vantaggi è che i processi di pagamento possono essere effettuati da qualsiasi parte del mondo perché sono presenti in 200 paesi e hanno anche firmato accordi con le banche, per facilitare il pagamento con 25 valute diverse su questa piattaforma. Tuttavia, se la persona ha una carta registrata dovrà pagare una commissione dell’1% e in ogni transazione addebiterà una commissione di 30 centesimi.

AirTM

Questa applicazione è stata creata dai messicani ed è possibile utilizzarla in 125 paesi. AirTM ha una funzione di cambio valuta per trasferire denaro da un conto locale e convertirlo in dollari tramite l’applicazione.

Puoi anche fare il contrario, ovvero vendere i dollari che saranno soggetti al tasso di cambio di acquisto e vendita mantenuto da AirTM. Ha le opzioni di bonifici bancari, gestione del contante e criptovalute.

AirTM dispone di bancomat, che vengono verificati in precedenza con il tuo documento di identità e hanno un punteggio minimo di quattro stelle. Di solito fanno pagare una commissione di 30 centesimi, ma non esistono costi di manutenzione.

Payoneer

Questa applicazione è disponibile dal 2005 ed è presente in più di 200 paesi con quattro milioni di utenti. Per avere un account in questa applicazione è necessario un indirizzo e-mail, un documento di identità e un indirizzo. Hai anche la possibilità di collegarti a un conto bancario, ma i pagamenti vengono effettuati solo tra account Payoneer.

Inoltre, offre la possibilità di fornire un file MasterCard fisico, ma addebitano commissioni di manutenzione mensili, in base alle transazioni effettuate ogni mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: