Perché dovresti usare una VPN?

Sai cosa a VPN? Sai perché è importante usarlo? Questi sono spesso sottovalutati, ma la verità è che giorno dopo giorno, l’aumento dell’invadenza da parte delle autorità locali e di terze parti desiderose dei nostri dati, rende questo tipo di tecnologia sempre più necessaria.

Ma cos’è veramente una VPN? In questo articolo risponderemo a questa domanda, con l’obiettivo che tu possa vederne l’utilità e quindi incoraggiarti anche ad assumere i servizi di una VPN di qualità.

Prima di entrare nell’argomento, vale la pena notare i suoi punti di forza: Una VPN è uno strumento che può potenzialmente proteggere gli utentiO nascondendo le loro tracce online o consentendo l’accesso a informazioni altrimenti negate.

Cos’è una VPN?

L’acronimo VPN si riferisce a Virtual Private Network, che significa Rete privata virtuale. Una VPN consiste proprio in questo, in una rete, in una connessione ad internet (diversa dalla propria) che permette di mascherare la propria connessione in modo da non essere tracciati.

Indubbiamente è qualcosa di clandestino ma è necessario. Nonostante il fatto che molte persone possano pensare di “non avere nulla da nascondere”, le VPN sono spesso rese necessarie non per semplice capriccio degli utenti, ma piuttosto per rispondere alle esigenze di libertà di espressione. Sebbene questa non sia la sua origine, fa parte della sua attuale ragione d’essere. Ecco perché è tanto importante quanto interessante esplorare un po ‘la sua storia, sviluppo, presente e futuro. Tutti questi elementi spiegano il loro potenziale liberatorio e la loro importanza in contesti restrittivi.

Storia della VPN

Nonostante siano sorti in ambito privato, aziendale, presto nella sua storia le VPN sono diventate uno strumento favorevole alla libertà individuale e al libero accesso alle informazioni. Internet, come hanno sostenuto diversi teorici, nasce da una filosofia di libertà, quindi ci si aspettava che la VPN adottasse questa funzionalità in poco tempo.

In effetti lo era. Ciò che era emerso per soddisfare le esigenze aziendali, organizzative ed economiche è diventato rapidamente qualcos’altro, totalmente rivoluzionario, in quanto ha permesso alle persone di aggirare gli ostacoli, censurare e nascondere la loro presenza online.

Attualmente milioni di utenti Internet in tutto il mondo utilizzano VPN. Il loro uso di questi strumenti viene utilizzato principalmente per eludere la censura. Ad esempio, nei paesi con una spiccata sfumatura autoritaria, vengono utilizzati per ricevere notizie di difficile accesso.

Quali sono gli usi di una VPN?

Gli usi delle VPN sono molti e soffermarsi su ciascuno di essi è estremamente importante. Per non perdere di vista l’obiettivo di questo articolo, diamo un’occhiata al Funzionalità VPN e le ragioni per cui dovresti installarne uno sul tuo personal computer:

Accedi a siti geograficamente bloccati:

Prima di tutto, una VPN ci consente di accedere a siti geograficamente bloccati. Ad esempio, alcune piattaforme di streaming come Netflix offrono contenuti geolocalizzati.

Per accedere a tali contenuti, diversi utenti scelgono di utilizzare VPN. In questo modo riescono (anche se non sempre con successo) a passare inosservati e ad accedere al prodotto che desiderano. Naturalmente, non solo queste pratiche sono discutibili qui, ma l’imposizione della piattaforma stessa.

Evita la censura imposta su Internet:

In secondo luogo, le VPN servono per aggirare la censura. Le VPN consentono l’accesso ai portali bloccati, poiché le uniche reti che possono essere bloccate da questi governi sono quelle che controllano direttamente, che sono generalmente di natura nazionale. Quando si accede da domini stranieri, il muro della censura viene ignorato.

In questo senso, le VPN sono garanti dell’accesso alle informazioni. Diversamente, non sarebbe possibile in questi contesti accedere a numerosi portali, essendo di vitale importanza quelli che hanno informazioni che contrastano con le versioni ufficiali sulla realtà sociale, politica ed economica.

Nascondi dati di navigazione:

Nascondere i dati di navigazione è necessario nei casi in cui non desideri che le tue informazioni digitali vengano esposte. La tua privacy è protetta e non puoi lasciare una traccia che mostri il tuo viaggio in Internet. Anche l’attivismo cibernetico è correlato.

In questo modo, identità, posizione, elementi ad alto rischio che possono compromettere i nostri sistemi quando cadono nelle mani di criminali informatici possono essere protetti. Le reti private virtuali sembrano esprimere una maggiore utilità in contesti ad alto rischio in cui le informazioni sono state nascoste.

Accedi a reti distanti:

Le VPN ti consentono anche di accedere a reti distanti per comodità. In questo modo è possibile accedere da remoto alla rete di lavoro senza la necessità di uscire di casa. Potrebbe anche essere necessario accedere a una rete da un luogo distante motivato a un viaggio di lavoro. Le reti private virtuali consentono di raggiungere questo obiettivo rapidamente e senza grandi complicazioni.

Accedi a una rete domestica:

Questa è l’alternativa opposta al punto precedente. Proprio come puoi accedere a una rete di lavoro da remoto, è anche possibile accedere alla tua rete domestica dal lavoro o ovunque tu sia.

Inoltre, questo significa che puoi avere un monitoraggio migliore per quanto riguarda la sicurezza della tua rete domestica. La capacità di monitorare e proteggere la tua rete aumenta i tuoi livelli di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: