Perché gli infortuni dei calciatori influiscono sulle scommesse?

Il calcio è di grande importanza nella nostra società. Se le conversazioni nei bar e nei caffè su questo sport potessero essere conteggiate oggettivamente, saremmo stupiti dei risultati.

In questo articolo discutiamo la relazione diretta tra gli infortuni dei giocatori e le scommesse sulle partite di calcio.

Lesioni e gioco d’azzardo

Il infortuni di calciatori Sono tra le preoccupazioni di tifosi e scommettitori, poiché questi infortuni sono direttamente correlati alle prestazioni delle squadre e alla loro classifica.

Non è un segreto per nessuno che per avere successo nelle scommesse sportive sia necessaria un’ottima prestazione sportiva da parte dei giocatori, diventando un fattore di classe quando si parla di scommesse.

Molti dilettanti e scommettitori professionisti affermano che nel calcio professionistico ci sono troppi soldi in panchina, è così che si riferiscono ai giocatori infortunati all’interno dei bookmaker.

Gli infortuni dei calciatori influenzano direttamente le scommesse sportive poiché attualmente è uno degli sport in cui si fanno più scommesse, sia per partita che per stagione. E ciò che non è un segreto è che sono i fuoriclasse di ogni squadra ad avere la maggiore responsabilità quando gli scommettitori crittografano la loro analisi su di loro, ma se sono infortunati, tutta l’analisi va a rotoli, costringendo gli scommettitori a non scommettere nelle case da gioco online.

Alcuni fatti interessanti

Solo alla fine del 2018, uno studio ha registrato 4.483 infortuni, con un’incidenza di 8 infortuni ogni 1.000 ore di esposizione. In altre parole, un calciatore, in media, si infortuna ogni 125 ore che trascorre con la palla.

Secondo questo studio, i calciatori soffrono di più problemi nelle partite con un tasso di 27,5 infortuni rispetto agli allenamenti che hanno un tasso di 4,1 infortuni.

Una squadra di 25 giocatori subisce durante una stagione una media di 50 infortuni con il 12% di ricadute.

Vale la pena notare che sia la media di 50 infortuni che il 12% di ricadute influenzano direttamente l’intera base di scommesse di una casa da gioco, poiché molte delle scommesse vengono ritirate una volta annunciato l’infortunio del giocatore.

Un altro caso in cui i bookmaker subiscono infortuni si verifica durante i mesi di preseason. Queste lesioni sono dovute in molti casi a variazioni repentine del carico di lavoro o alla ripetizione costante dello stesso movimento senza un riposo adeguato.

Va notato che i club di calcio investono molte risorse per prevenire gli infortuni ai loro atleti. Una società di rischio nel mercato finanziario, ha presentato uno studio per l’anno 2017 in cui ha quantificato le perdite economiche derivanti da infortuni.

Da parte sua, le scommesse sportive hanno riflesso un calo delle sue quote causato da tutti gli infortuni subiti dai giocatori durante il 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: