Pro e contro dello svapo con le sigarette elettroniche

Oggi lo svapo è una tendenza in crescita nel mondo. È una consuetudine che si presenta progressivamente utile e piacevole per gli utenti. Migliaia di fumatori stanno passando dalle sigarette ai vaporizzatori. L’interesse per l’accesso garantito a questi tipi di prodotti si traduce in opzioni più informate e gusti di sigarette elettroniche che non smettono mai di apparire. Tuttavia, ci sono alcune opinioni contrastanti e persistenti nell’opinione pubblica sullo svapo.

È facile trovare rapporti sui benefici per la salute dello svapo e, allo stesso tempo, un articolo che lo descrive come un’abitudine dannosa. Principalmente i titoli dei tabloid inglesi e americani continuano a suggerire che lo svapo è pericoloso, mentre la ricerca medica sostiene che lo svapo è molto più sicuro e pulito del fumo. Ecco perché è importante provare a verificare con una certa obiettività quali sono i pro ei contro dello svapo.

Vantaggi dello svapo

È più sicuro del fumo

Probabilmente il vantaggio più evidente e più grande dello svapo. I risultati di un ampio studio condotto dal Royal College of Physicians, una delle istituzioni più prestigiose con 35.000 medici in tutto il mondo, mostrano che lo svapo è il 95% più sicuro del fumo.

Lo svapo non comporta combustione come il fumo, il che significa che non c’è produzione di cenere, catrame e fumo, consentendo all’utente un’esperienza molto più sicura per la propria salute. In definitiva, questo si traduce in una migliore igiene orale, respiratoria e della pelle. Anche una migliore circolazione sanguigna e i sensi dell’olfatto e del gusto preservati e in condizioni molto migliori rispetto all’uso del tabacco.

Nessun odore tossico

Né lo svapo né l’ambiente circostante avranno odore di fumo dopo lo svapo, a differenza del fumo di sigaretta. D’altra parte, dopo lo svapo, il vaper e l’ambiente circostante possono percepire un po ‘di aroma dai sapori utilizzati, ma non l’odore sgradevole delle foglie di tabacco bruciate.

Controllo della quantità di nicotina assunta

Lo svapo conferisce al consumatore piena autorità sulla quantità di nicotina consumata. Gli e-liquid sono disponibili in tutti i tipi di qualità in termini di livelli di nicotina che vanno da zero livelli di nicotina a livelli elevati. È facile e possibile per i vapers fare una scelta precisa della quantità di nicotina che vogliono nel loro consumo.

In generale, la maggior parte dei vapers tende a ridurlo gradualmente; iniziare con livelli più alti di nicotina e poi limitarsi a succhi di nicotina di basso livello, o addirittura eliminarli del tutto.

Controllo della produzione di vapore

I vapers hanno un ampio grado di controllo sulla quantità di vapore che espirano. I vaporizzatori piccoli sono progettati per generare piccole nuvole di vapore, mentre i dispositivi potenti, come i pod mod, sono progettati per generare nuvole più grandi con fragranze a piacere del consumatore.

Regolando la potenza, il flusso d’aria e il tipo di bobina, i vapers possono regolare la quantità di vapore prodotto.

Ampia varietà di sapori

Quando si tratta di sapori, ci sono moltissime opzioni tra cui scegliere. Ogni giorno vengono inventati più sapori, il che significa che gli appassionati di svapo hanno innumerevoli alternative da provare. Esempi di aromi disponibili sul mercato includono frutta, vari mentolo o bevande, tra gli altri.

Ampia gamma di prezzi

C’è un’ampia selezione di vaporizzatori sul mercato, indipendentemente dall’ammontare del budget che hai. Negli ultimi anni c’è stata una crescente espansione del settore dello svapo e una forte concorrenza tra i produttori. Di conseguenza, una vasta gamma di vaporizzatori è stata lanciata sul mercato, a prezzi convenienti, dalle semplici sigarette elettroniche usa e getta, alle penne per vaporizzatori alle complesse modifiche delle capsule, nonché ai succhi elettronici premium. È possibile trovare un dispositivo di svapo che possa funzionare con ogni e-juice preferito a una vasta gamma di prezzi.

Contro dello svapo

Le opzioni sono travolgenti

Ci sono innumerevoli opzioni in dispositivi, fluidi elettronici e persino stili di svapo. A volte i vapers, soprattutto i principianti, hanno difficoltà a elaborare rispetto alla facilità di scegliere una particolare marca di sigarette. Questo è il motivo per cui si consiglia ai principianti di iniziare con uno starter kit.

Apprendimento tecnologico

I vaporizzatori con hardware avanzato sono destinati agli esperti e vengono forniti con informazioni complesse che possono essere difficili da comprendere per i principianti. Ciò può portare alcune persone a pensare che lo svapo richieda conoscenze o abilità complesse per farlo correttamente, anche se lo svapo è una procedura più semplice di quanto sembri.

Titoli spaventosi

Indipendentemente dalla verità disponibile sullo svapo di pubblico dominio, ci sono ancora miti sullo svapo che sono spesso diffusi nei media. È sempre possibile verificare la veridicità di alcune notizie, ma non tutti si prendono questa briga e l’impatto di queste storie rimane.

Stigma della nicotina

Rispetto ad altri farmaci, la nicotina è leggera. È classificato come un blando stimolante progettato per rilassare paradossalmente l’utente. Tuttavia, la sua storia è indiscutibilmente legata al fumo, considerato un’attività pericolosa, la nicotina non ha un buon nome. In effetti, alcune persone pensano che i pericoli del fumo siano dovuti alla nicotina. Questa idea continua a pesare sullo svapo poiché la nicotina è ancora presente nel consumo di buona parte dei vapers. Questo è il motivo per cui esiste un limite di età per lo svapo e in alcune aree vengono imposte restrizioni.

Sebbene gli studi medici sullo svapo dimostrino che non ci sono effetti negativi sulla salute, le informazioni non sono complete perché lo svapo è un fenomeno nuovo, non ci sono dati a lungo termine su di esso.

Conclusioni

A questo punto, dovremmo capire meglio i vari pro e contro dell’attività di svapo. Ci sono diversi punti su entrambi i lati ed è facile scegliere i punti per ogni parte della discussione. Ma se consideri ragionevolmente lo svapo un’alternativa realistica al fumo di tabacco, dovrebbe essere ovvio che questa è di gran lunga l’opzione a basso rischio tra le due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: