Quali sono i tipi di nuvole che esistono e quali sono le loro caratteristiche?

La maestosità del cielo è innegabile, quel colore azzurro ci fa ammirare sempre di più la natura. In effetti, molte persone trascorrono del tempo osservando il file tipi di nuvole per cercare di descriverne la forma. Ma ben oltre, la scienza ha studiato la loro formazione, descrivendoli in modo tale che sia possibile prevedere un temporale o la caduta di una semplice pioggia.

Ognuno di loro ha condizioni e caratteristiche uniche e ineguagliabili. Pertanto, spiegheremo in dettaglio ciascuno di questi come vengono generati e il significato di ciascuno.

Come vengono prodotti?

Prima di menzionare i tipi di nuvole esistenti, è innanzitutto necessario sapere come si formano. È dovuto a un processo di raffreddamento ad aria. Tutto inizia con il Sole, perché quando questa stella riscalda la superficie della Terra, lo fa anche con l’aria che la circonda. Di conseguenza, quando l’aria ha una temperatura elevata diventa meno pesante. In questo processo tende a salire e viene sostituito da aria più fresca.

Inoltre, quando viene raggiunto lo strato freddo dell’aria, si condensa producendo vapore. Questo passa inosservato ad occhio nudo, poiché è semplicemente composto da particelle di ghiaccio e acqua. Questi elementi sono minuscoli, ma sono comunque in grado di rimanere nell’aria, con l’aiuto di leggere correnti verticali.

Le formazioni dei diversi tipi esistenti sono dovute alla condensazione termica. A volte i templi si formano a livelli più alti e altre volte sono al di sotto. Meno sono elevati, la loro formazione sarà più spessa. Inoltre, ci sono alcune nuvole che non causano precipitazioni e altre che lo fanno.

Tipi di cloud

Sono noti vari tipi di nuvole e sono classificati in tre grandi gruppi, come i seguenti.

Nuvole alte

Cirrus

Sono le nuvole che sono trasparenti, senza ombre interne e bianche. Questi si presentano con un aspetto snello e allo stesso tempo lunghi. Detti filamenti hanno un profilo confuso. Pertanto, l’aspetto è come se il cielo fosse coperto di pennellate. Dal momento in cui invaderanno il cielo, si può stimare che nelle prossime ore cambierà bruscamente.

Cirrocumulo

Di solito formano uno strato continuo che assomigliano a superfici con forme rotonde e rughe sottili. È come lo erano piccole scaglie di cotone. Questo tipo di nuvola non contiene ombre ed è completamente bianca. Nel momento in cui il cielo è pieno di Cirrocumuli si dice che sia aborrito. Come Cirrus, indicano cambiamenti nel tempo e spesso indicano tempeste in avvicinamento.

Cirrostratus

Hanno l’aspetto di un velo ed è difficile percepire i dettagli della loro struttura. Di solito si verificano in forma ampia e lunga ei suoi bordi hanno confini regolari o definiti. In questo tipo di nuvola, si produce un alone nel cielo che circonda la luna e il sole. Questo di solito indica che il maltempo si sta avvicinando, a causa di fronti caldi o possibili tempeste.

Nuvole medie

Altocumulus

Sono fiocchi di media grandezza con una struttura irregolare che presentano ombre nei fiocchi. Possedere smagliature e piccole increspature sul fondo. Annunciano maltempo, causato da forti temporali o pioggia.

Altostratus

Sono strati sottili nelle nuvole, con alcune zone dense. In alcuni casi, è possibile visualizzare il sole attraverso gli strati delle nuvole. La loro forma di solito rappresenta uUno strato uniforme contenente alcune macchie irregolari. Il più delle volte fanno presagire piogge persistenti e fini, con un certo abbassamento della temperatura.

Nuvole basse

Nimbostratus

Sembrano un file mantello grigio scuro regolare, con alcuni gradi di opacità. Con una certa frequenza, si può osservare un aspetto minimamente striato. Si riferiscono a tipiche nuvole con pioggia estiva, primavera e neve.

Stratocumuli

Rappresentano ondulazioni ampie e simili a certe cilindri allungati. Possono essere presentati in una grande estensione. Questi tipi di nuvole assomigliano ad aree con diverse intensità di colori grigi. Raramente producono pioggia, questo accade solo quando si trasformano in nimbostrato.

Strata

Hanno l’aspetto di una foschia un po ‘grigiastra e non hanno una forma regolare o definita. Le macchie che presentano sono di vari gradi di opacità e con variazioni scure. Durante l’inverno e l’autunno gli strati rimangono nel cielo per tutto il giorno. Quando ciò accade, il cielo appare opaco.

Nuvole verticali

Nubi cumuliformi

La loro dimensione è di aspetto scuro e con masse molto marcate. Il momento in cui si trovano tra l’osservatore e il Sole diventa nuvole molto grigie. Hanno una base orizzontale nella parte superiore con ampie sporgenze verticali.

Si deformano costantemente e il loro aspetto è simile a quello di un enorme cavolfiore. Quando ci sono grandi umidità e correnti, queste nuvole possono diventare grandi acquazzoni o temporali.

Cumulonembo

L’aspetto di queste nuvole si sviluppa verticalmente. Sono molto marcati e danno l’impressione di scogliere montuose. Queste cuspidi lo hanno quasi sempre forme come funghi, di enormi dimensioni. Pertanto, ci sono strutture leggermente fibrose o lisce che possono essere viste con sfumature di grigio. Quando compaiono, si verificano tempeste molto intense, che possono persino trasformarsi in granito.

Caratteristiche

Tra le caratteristiche dei tipi di cloud si citano le seguenti:

  • Si riferiscono agli elementi che in allo stato solido contengono particelle di ghiaccio e allo stato liquido sarebbero acqua. A volte entrambi i casi possono verificarsi contemporaneamente.
  • Le nuvole contengono particelle di ghiaccio e acqua liquida di dimensioni enormi. Come fumi di polvere o vapori industriali.
  • Sono disponibili in diverse forme e variano a seconda delle dimensioni, della distribuzione spaziale, del numero e della natura. Così come, delle particelle e delle correnti che le costituiscono.
  • Il colore e la forma della nuvola assomigliano all’intensità e tonalità della luce che riceve. Inoltre, delle posizioni occupate dalla luna e dai raggi del sole.
  • Le nuvole sono formate dalla condensazione del vapore acqueo presente nell’aria umida dell’atmosfera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: