Sapere tutto su Isodiet: il nuovo Low Carb che sta avendo successo

Molto probabilmente hai sentito parlare di lei ad un certo punto o conosci qualcuno che la segue. La dieta isolipoproteina o Isodiet, più che un metodo per dimagrire, è uno stile di vita. L’Isodiet è stato creato dal Dr. Jaime Brugos nel 2008, dopo quasi due decenni dedicati a uno studio approfondito della nutrizione. Si basa principalmente sull’importanza dell’assunzione di una quota significativa di proteine ​​e grassi, e su una drastica riduzione di carboidrati e zuccheri, per la corretta rigenerazione delle cellule.

Da quando è diventato noto con la pubblicazione del libro ISODIETA. La dieta isolipoproteina è riuscita ad affascinare molte persone che, ogni giorno, lottano per migliorare la propria salute, seguire una dieta equilibrata e perdere peso.

In generale, Isodiet suggerisce di combinare una dieta a basso contenuto di carboidrati con la pratica di alcuni esercizi su base regolare. Questo stile di vita si basa su una premessa chiara, che riassume perfettamente tutta la sua attività: “Più anni per la tua vita. Più vita per i tuoi anni.

Nel post di oggi vogliamo raccontarvi un po ‘di più di questa dieta: in cosa consiste, quali sono i suoi principali vantaggi e caratteristiche, e i suoi utilizzi più diretti. È una dieta adatta a tutte le età e il cui obiettivo è quello di offrire ai suoi seguaci un’esperienza di qualità e con la quale impareranno a sentirsi meglio con se stessi.

Quali sono le premesse dell’Isodiet?

L’Isodiet nasce come esigenza di nutrirsi in modo sano e completo per contribuire ad un miglioramento generale del nostro organismo. La base di Isodiet è nutrire e rivitalizzare le nostre cellule per ottenere uno stile di vita più sano e, in generale, una vita più lunga.

Nonostante quello che si potrebbe pensare, Isodiet non è una dieta esclusivamente per dimagrire né promette miracoli. È uno stile di vita, attraverso il quale possiamo perdere peso con un semplice effetto collaterale di iniziare a mangiare in modo migliore.

Grazie alla dieta isolipoproteina, forniremo alle nostre cellule i nutrienti di cui hanno veramente bisogno per godere di una buona salute. Per ottenere ciò, questa dieta a basso contenuto di carboidrati propone di ridurre l’assunzione di carboidrati e zuccheri per iniziare a consumare più proteine ​​e grassi, due componenti che nutrono completamente il nostro corpo.

Essendo costanti con questo tipo di dieta, faremo lavorare meglio il nostro corpo e, quindi, ci sentiremo molto meglio con noi stessi, sia dentro che fuori.

Tutti possono trarre vantaggio dall’Isodiet?

Chiunque può beneficiare di tutti i vantaggi che ha Isodiet. È una dieta associata a uno stile di vita sano che cerca, in primo luogo, di rivitalizzare tutto il nostro corpo. Inoltre, ci permetterà anche di dimagrire evitando cibi con “calorie vuote”, migliorando il nostro intero sistema e aumentando il fatto di poter vivere per anni più lunghi, godendo di più salute.

Questa dieta può essere consigliata a chiunque, qualunque sia la loro età, peso o stato fisico ed emotivo. L’Isodiet cambia completamente il nostro modo di intendere l’alimentazione e ci introduce ad una serie di dinamiche che favoriscono il miglioramento continuo e progressivo del nostro corpo. Uno dei grandi successi del dottor Brugos è stato quello di denunciare quelle che lui chiama “le grandi bugie della nutrizione” e che demoliscono i miti sul cibo.

Oltre ad essere ottimo per dimagrire, Isodiet ci permette anche di mangiare in modo più sano e intelligente, prevenendo alcuni disturbi e riducendo gli effetti di alcune condizioni. Qualunque sia il tuo obiettivo, Isodiet ha una risposta per te.

Come avere successo con Isodiet

Per ottenere risultati di successo, non solo è sufficiente seguire la dieta isolipoproteina, ma è consigliabile abbinarla ad esercizi che aiutano il nostro corpo a rimanere attivo e in salute. Questa attivazione attraverso l’esercizio fisico dovrebbe essere tradotta in una serie di allenamenti basati su sistemi energetici concentrati. In questo modo, oltre ad aumentare la massa muscolare, avremo anche provocato un’intera rivitalizzazione all’interno del nostro corpo.

Fortunatamente, gli esercizi inclusi in Isodiet sono molto semplici da eseguire. In effetti, praticamente tutti possono essere realizzati a casa nostra. Le tavole squat, ad esempio, sono un esercizio completo che fa lavorare i grandi muscoli delle gambe e della schiena e che possiamo fare con totale facilità e senza alcun tipo di accessorio sportivo.

Gli alimenti fondamentali per seguire la dieta isolipoproteina

Una dieta corretta è la chiave della dieta isolipoproteina. L’Isodiet spiega la necessità di ingerire la giusta quantità di proteine ​​e grassi, sostanze nutritive che a volte sono state fortemente insultate da alcuni nutrizionisti.

C’è un gran numero di cibi consigliati che renderanno il nostro modo di mangiare vario e intelligente. Da un lato, il consumo di grassi vegetali, come l’olio d’oliva, è più che consigliato.

D’altra parte, dobbiamo anche preoccuparci di mangiare regolarmente pezzi, sia carne che pesce, due alimenti essenziali in ogni vita sana. Si consiglia anche il consumo di latticini come il formaggio, un alimento molto salutare che fornirà molti nutrienti al nostro corpo.

Un’altra opzione molto saggia è quella di includere nel nostro menù proteine ​​completamente assimilate come il caseinato di calcio, molto diverse dalle proteine ​​del siero di latte che si sono diffuse negli ultimi anni e le cui proprietà nutrizionali sono molto inferiori.

Alimenti che non dovrebbero essere consumati in questa dieta

La dieta isoproteica ha anche alcuni alimenti che non è consigliabile consumare. Allo stesso modo, classifica anche altri tipi di cibo come consumo sporadico, che dobbiamo mangiare di tanto in tanto in piccole quantità. Sebbene molte persone non ne siano consapevoli, molti frutti e verdure contengono un eccesso di carboidrati che li rendono nemici delle diete a basso contenuto di carboidrati.

I prodotti meno consigliati possono essere lo zucchero in generale, le patate o le bevande alcoliche. E quelli che dovremmo consumare in modo eccezionale potrebbero essere i legumi, le zuppe o i brodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: