Scopri le migliori colture invernali che puoi coltivare

Sapevi che puoi mantenere il tuo giardino produttivo tutto l’anno? Questa volta avrai l’opportunità di conoscere alcune delle migliori colture che puoi promuovere per la stagione invernale. Una serie di piante che si adattano perfettamente ai climi più freddi e che puoi garantire la loro crescita attraverso gli eccezionali fertilizzanti del Gruppo Iñesta.

L’arrivo dell’inverno porta con sé una serie di sfide quando si tratta mantieni i tuoi raccolti produttivi e sani. Per questo motivo è fondamentale conoscere le migliori piante che puoi coltivare nella stagione più fredda dell’anno.

Inoltre, uno degli aspetti da non trascurare nelle tue attività produttive è l’utilizzo del meglio prodotti agricoli disponibili sul mercato. Aziende riconosciute come Iñesta Group, metti a tua disposizione un ampio catalogo di compost e fertilizzanti organici, ideale per l’agricoltura biologica grazie alla sua origine organica, minerale e totalmente naturale.

Elenco delle migliori colture per la stagione invernale

L’agricoltura è una delle attività più antiche e tradizionali della storia umana. È un incredibile processo naturale che puoi svolgere anche in inverno e dall’interno della tua casa con piccole colture domestiche.

Agrumi

Uno di migliori raccolti invernali che puoi preparare nel tuo giardino sono i piante di agrumi. Un tipo di coltura che puoi seminare in tarda primavera e inizio autunno, e che maturerà perfettamente nella stagione più fredda dell’anno.

La stragrande maggioranza degli agrumi sono piante che richiedono una quantità significativa di sole ogni giorno. Nel caso di arance e pompelmi, si consiglia di stare all’aperto, poiché hanno bisogno di 8 ore di luce solare per svilupparsi in modo soddisfacente.

Tuttavia, lime e limoni sono molto più versatili e possono esserlo più facilmente coltivato indoor.

Cavolfiore

Il cavolfiore è conosciuto nell’agricoltura come una delle piante che non tollerano molto bene il calore. Pertanto, è una delle migliori opzioni che puoi trovare crescere in inverno.

Gli esperti raccomandano di seminare questa pianta a fine estate e inizio autunno. In questo modo, il processo di crescita e sviluppo della pianta avverrà durante i mesi più freddi dell’anno.

Grazie a questo, con l’arrivo dell’inverno, potrai raccogliere un cavolfiore ricco e sano dal tuo orto. Lo stesso accade con i broccoli e altre colture come il cavolo, che si adattano molto bene ai climi più freddi.

Aglio

Uno di il miglior raccolto invernale è l’aglio. Una pianta orticola non solo si adatta molto bene all’inverno, ma anche i climi più freddi favoriscono davvero il suo processo di crescita.

E soprattutto, è una pianta molto facile da coltivareA, dal momento che devi solo seppellire un piccolo spicchio d’aglio nel tuo giardino. Tuttavia, con l’arrivo dell’inverno, dovresti proteggerlo dal gelo e trapiantarlo in una pentola.

La cipolla

Un’altra delle migliori piante che dovresti includere nell’elenco il raccolto invernale è la cipolla. Una pianta di grande somiglianza con l’aglio, poiché necessita di essere seminato durante i mesi più freddi dell’anno.

Oltre a una bassa temperatura, le cipolle hanno bisogno di una grande quantità di terreno per sviluppare grandi bulbi. Pertanto, se lo pianti in un vaso, assicurati di fornire uno spazio ampio di almeno 40 centimetri di diametro.

Come posso garantire un raccolto molto più ecologico?

L’impiego di fertilizzanti e concimi organici È uno degli aspetti più importanti di cui tenere conto quando si promuove un raccolto molto più sano, naturale ed ecologico.Attraverso i prodotti per il l’agricoltura che il Gruppo Iñesta ha lanciato sul mercato negli ultimi anni, puoi garantire la piena crescita del tuo colture invernali, come risultato più organico e privo di sostanze chimiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: