Sei consigli essenziali per una buona salute orale

Il prendersi cura della nostra salute dentale È necessario fin da piccoli, momento in cui devono essere instillate e raggiunte buone abitudini di pulizia in modo che siano naturali nella loro continuità, molto più facili da accettare e portare avanti per tutta l’età adulta. Ed è che invecchiando, diventa molto più necessario prendersi cura dei nostri denti, come per altri aspetti della salute.

C’è un’idea abbastanza diffusa ed errata che presuppone che con l’età sia inevitabile che i denti si deteriorino e che alcuni pezzi possano andare persi. Tuttavia, seguendo una buona cura della nostra bocca, i nostri denti possono durare in perfette condizioni per tutta la vita, apparendo belli e sani.

Sei consigli per denti forti e sani e una bocca sana

Lavarsi i denti è essenzialeÈ considerata la prima cura, la più basilare, quella che deve essere fatta almeno due volte al giorno, e la prima che molti di noi saltano.

Idealmente, quello che offrono i migliori risultati, è farlo dopo ogni pasto, lentamente, seguendo movimenti brevi ed ellittici, senza dimenticare le gengive ei denti posteriori, che sono di più difficile accesso. Allo stesso modo, dobbiamo spazzolare la lingua da dietro in avanti per rimuovere i batteri che producono l’alitosi. La spazzola deve essere sostituita ogni tre mesi, o prima se le celle sono usurate.

Il secondo suggerimento è l’uso di un irrigatore orale o di un getto d’acqua che puoi trovare nei negozi online, un dispositivo che con un getto d’acqua pressurizzato aiuta ad eliminare tutti i resti di cibo e la placca batterica che non possono essere rimossi con lo spazzolino. O il filo interdentale.

Gli irrigatori orali sono fondamentalmente costituiti dai seguenti elementi: un serbatoio d’acqua, una pompa e un ugello attraverso il quale viene applicato il getto sotto pressione. Alcuni includono diversi ugelli, vari livelli di pressione e persino l’opzione di massaggio o sbiancamento per i denti.

Il terzo suggerimento è mangiare una dieta equilibrata, perché la dieta che segui avrà un grande impatto sullo stato della tua bocca. L’ideale, come per la cura del resto del corpo, è seguire una dieta varia, dove abbondano frutta e verdura fresche, non fare spuntini tra i pasti e consumare dolci e zuccheri con moderazione.

Il quarto consiglio è dedicato soprattutto ai fumatori, in quanto questa abitudine, oltre a comportare un alto rischio di soffrire delle più svariate patologie, aggrava anche problemi gengivali e carie. Così, se sei un fumatore, è ora di smettere.

Il quinto suggerimento è evitare lo stress il più possibile, il grande male del nostro tempo, e il motivo per cui ogni anno aumenta il numero di pazienti con diagnosi di bruxismo (digrignamento involontario e / o serraggio dei denti). Ciò causa l’usura dei denti e non solo li rende brutti, ma può portare a problemi articolari e mal di testa.

Infine, migliora l’estetica della tua bocca e ottenere controlli regolari visitando lo specialista. Innanzitutto perché i denti ben posizionati sono più facili da mantenere puliti e sani e si sporcano meno. Secondo, perché le visite dal dentista sono obbligatorie per effettuare pulizie approfondite e valutare lo stato generale della bocca, potendo agire per tempo in caso di carie o malattia parodontale. In questi casi, una diagnosi precoce è il modo migliore per porre una soluzione efficace che non aggravi la situazione.

La bocca è il riflesso del nostro stato di salute generale

Lo stato di salute della nostra bocca è un buon indicatore della nostra salute globale. Ed è che una cattiva salute orale può indicare malattie che non sono ancora state diagnosticate al paziente. Allo stesso modo, una malattia della bocca può colpire noi, diffondendosi, ad altre parti del corpo, in particolare le infezioni.

Pertanto, non solo è sufficiente eseguire una buona igiene domestica, sebbene sia essenziale, e condurre uno stile di vita sano, ma è necessario andare dal dentista almeno una volta all’anno se non ci sono problemi, e ad intervalli più brevi se così indicato dal professionista. Non dimenticare che una bocca in buone condizioni non è solo la migliore lettera di presentazione, ma ci aiuta anche a misurare il nostro stato di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: