Smetti di fumare con le sigarette elettroniche

Molte persone in tutto il mondo sono in procinto di rinunciare alla dipendenza dal tabacco e quindi mitigarne i terribili effetti collaterali sulla salute.

Nel lotta contro il fumo, la sigaretta elettronica è diventata un ottimo alleato, funzionando come sostituto dell’azione del fumo, senza ingerire tutte le sostanze chimiche nocive. Diversi studi indicano che la sua efficacia nella cessazione del fumo è molto simile a quella della terapia sostitutiva della nicotina.

Lo svapo consente di ripristinare la salute del fumatore

Dopo una settimana di uso continuo di una sigaretta elettronica, in sostituzione di quella tradizionale, le persone iniziano a farlo sperimentare miglioramenti nelle condizioni di salute: riduce la tosse e i problemi respiratori in generale.

Ci sono due questioni importanti riguardo all’uso di queste sigarette, ed è il fatto di avere il consulenza professionale adeguata, poiché dipenderà da esso che il processo di rinuncia alla sigaretta sia completato correttamente.

Le statistiche indicano che il 90% delle persone che sono tornate a fumare dopo aver utilizzato questo sistema, lo ha fatto a causa di una scarsa consulenza professionale, poiché il processo di adattamento è un po ‘complicato, perché la sensazione di svapare è molto diversa dal prendere una boccata di nicotina.

Il vantaggio principale delle sigarette elettroniche è riuscire a riprodurre il rito del fumo, poiché il fumo provoca dipendenza psicologica, che è la cosa più difficile da correggere. Durante lo svapo è possibile utilizzare anche liquidi con nicotina, che agiscono allo stesso modo dei cerotti, il che permette di contrastare la carenza di questa sostanza nell’organismo, previa eliminazione della normale sigaretta.

Sono davvero utili per smettere di fumare?

Sebbene la ricerca sia ancora inconcludente, riconoscono l’utilità delle sigarette elettroniche come mezzo per smettere di fumare. Sono un’ottima terapia per smettere di fumare, a patto che la persona sia correttamente informata dei diversi tipi di spray e liquidi disponibili, il tutto reperibile in un negozio specializzato in materia.

Il modo più comune per applicare la Vaping Therapy è intervallarne l’utilizzo con le sigarette tradizionali e diminuire gradualmente queste ultime, fino a smettere definitivamente di usarle.

Il vapore di una sigaretta elettronica è un 95% meno tossico per il corpo rispetto al tabacco, essendo questo un incentivo a cambiare abitudini.

Crea una routine sana

Fare sport e seguire una dieta sana sono altri due elementi a cui prestare attenzione quando si smette di fumare, in quanto sono problematiche che consentono all’organismo di contrastare gli effetti nocivi del tabacco sulla salute.

Le sigarette elettroniche, in combinazione con una forza di volontà sufficiente per apportare altri importanti cambiamenti nello stile di vita, come più riposo, una migliore alimentazione, più esercizio fisico e meno stress, sono l’insieme di elementi necessari per smettere di fumare in modo permanente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: