Strati dell’atmosfera: cosa sono? Caratteristiche

Gli strati dell’atmosfera possono ospitare una grande quantità di ossigeno, essenziale per la sopravvivenza. Sono anche necessari affinché gli esseri viventi possano essere protetti dai raggi del sole.

È costituito da diversi gas di varie concentrazioni. La maggior parte è composta per il 78% da azoto. È una concentrazione neutra, che respiriamo, ma non metabolizziamo.

La presenza della vita

Gli strati dell’atmosfera sono quelli che circondano il nostro pianeta e consentono lo sviluppo della vita. Sono composti da aria ed è generalmente una miscela di varie proporzioni di gas. Come con quasi tutti i gas, l’aria non trasporta calore. Pertanto, questa condizione è di grande beneficio per la terra, poiché non consente alle temperature di cambiare improvvisamente.

Allo stesso modo è essenziale per la trasmissione del suono, a causa della pressione dell’aria prodotta. Ad esempio: quando un elemento cade in superficie, si formano onde che si uniscono e si separano. Fanno questo processo nelle molecole che sono responsabili della loro trasmissione all’orecchio. Per questo motivo, non c’è rumore nello spazio, poiché non c’è aria. Le molecole non vengono pressate e la creazione di onde è impossibile.

Funzioni degli strati dell’atmosfera

Come già accennato, l’atmosfera è suddivisa in diversi strati, con grandi benefici come:

  • Protezione dai raggi UVB e UVA, prodotti delle radiazioni nocive del sole.
  • La temperatura della terra è preservata, grazie al suo effetto serra. Inoltre, con l’aiuto di ciò, i gas atmosferici possono prevenire la perdita di calore nello spazio.
  • Immagazzina gas importanti che consentono lo svolgimento delle funzioni vitali degli esseri viventi. In questo senso possiamo citare CO₂, azoto e ossigeno.
  • L’energia viene distribuita sotto forma di calore e viene ricevuta dal sole attraverso la superficie. Pertanto, non consente ai poli di essere troppo freddi o all’equatore di essere troppo caldo.

Quali sono gli strati dell’atmosfera?

È importante sapere che ci sono diversi strati dell’atmosfera. Pertanto, ognuno di questi ha funzioni, densità e composizione diverse. Ce ne sono cinque in totale e sono descritti di seguito.

Troposfera

È il primo strato dell’atmosfera ed è quello più vicino alla superficie terrestre. La sua estensione inizia dal livello del mare a circa 10 o 15 km di altitudine. È in questo strato che si sviluppa tutta la vita sul pianeta.

È necessario indicare che oltre questo strato lo sviluppo della vita non è consentito. La pressione atmosferica e la temperatura tendono a diminuire con l’aumentare dell’altezza in cui ci troviamo.

Stratosfera

Si estende da 10 a 15 km di altezza per raggiungere i 50 km. Per quanto riguarda la sua temperatura, è molto più alta nella zona superiore che in quella inferiore. Questo perché all’aumentare dell’altezza viene adsorbita la maggior quantità di raggi solari. Significa che il comportamento della temperatura in questo caso è l’opposto della troposfera.

Inizia con una stabilità minima e con l’aumentare dell’altitudine aumenta anche la temperatura.

Mesosfera

Si estende da 50 km a circa 80 km. La temperatura in questo strato assomiglia alla troposfera, a causa del suo abbassamento in altezza. Sebbene sia una zona molto fredda, è in grado di fermare i meteoriti quando si precipitano nell’atmosfera.

In questo modo, il processo di lasciare tracce di fuoco si verifica quando il cielo è buio. Allo stesso modo, è il più sottile, perché contiene solo lo 0,1% della concentrazione totale di aria.

Thermosphere

È considerato come lo strato con maggiore ampiezza dell’atmosfera. Si estende da 80 km a 640 km. Tuttavia, a queste altitudini non c’è quasi più aria. Oltre al fatto che le poche particelle esistenti sono ionizzate dalla radiazione ultravioletta.

È anche conosciuta come ionosfera, un prodotto delle collisioni tra gli ioni che ne fanno parte. Nello stesso senso, si può dire che ha una grande influenza sulla propagazione delle onde radio. Una parte dell’energia irradiata da un trasmettitore, fino alla termosfera, viene assorbita dall’aria ionizzata. Mentre l’altro viene deviato o rifratto dalla superficie terrestre.

Exosphere

Degli strati dell’atmosfera, questo è l’ultimo ed è lontano dalla superficie terrestre, per l’altezza è indefinito, si estende approssimativamente tra i 600 km di altezza fino a 10.000 km.

È considerato come lo strato atmosferico che divide il pianeta terra dallo spazio esterno. È in questo che gli atomi riescono a scappare ed è composto principalmente da idrogeno.

Caratteristiche degli strati dell’atmosfera

Alcune delle caratteristiche degli strati dell’atmosfera:

  • La vita si sviluppa nella troposfera e si verificano fenomeni atmosferici. Lo strato termina specificatamente alla tropopausa.
  • Producono un aumento della temperatura atmosferica, può raggiungere i 100 ° C ed è noto come stratosfera. Questo strato è quello che ospita lo strato di ozono, che è un gas stabile che assorbe la radiazione UV. Queste diverse radiazioni impediscono lo sviluppo della vita e la sua fine è nella stratopausa.
  • C’è uno strato che abbassa la temperatura e termina nella mesopausa (una regione che determina i limiti di un’atmosfera a massa molecolare costante e una a diffusione molecolare), è la mesosfera e si estende tra i 40 e fino a 100 km.
  • Nella termosfera la temperatura è così alta che potrebbe arrivare fino a 1500 ° C. Questa azione è il prodotto dell’assorbimento di energie. Questo strato è ciò che produce la riflessione per la televisione e le onde radio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: