Tasti quando si sceglie un disco rigido esterno

A causa dell’aumento della qualità dei file – perfettamente esemplificato dai video – è richiesto sempre più spazio per archiviare tutti i file che un utente desidera tenere al sicuro. Ecco perché, prima o poi, la capacità dell’unità di memoria di dispositivi come il computer desktop e il laptop finisce per diminuire.

Acquisire un’unità di memoria esterna, la migliore soluzione possibile

L’espansione della capacità di archiviazione è realizzabile in diversi modi, uno dei più economici è optare per un’unità interna. Tuttavia, richiede competenze informatiche per essere correttamente installate sul computer.

Non è il caso di disco rigido esterno, quale si collega semplicemente tramite USB. Nonostante la sua semplicità, prima di acquistare è fondamentale che si tenga conto dei seguenti aspetti.

Per avere successo nell’acquisto, pensa alla capacità di cui avrai bisogno

Ogni utente dà al suo disco rigido un uso molto specifico. È per questo motivo che la capacità richiesta da ciascuno di essi può variare enormemente. Ad esempio, uno studente che desidera avere una moltitudine di documenti, fogli di calcolo e altri file che non occupano troppo peso ne avrà abbastanza con un’unità da 160 GB.

A loro volta, le persone che tendono a memorizzare grandi quantità di file multimediali richiedono un disco rigido esterno più grande. Si consiglia vivamente un 2 TB Per questo tipo di case sono attualmente disponibili sul mercato modelli che soddisfano tutte le esigenze.

Anche le dimensioni sono importanti

La seguente chiave si riferisce ancora a un fattore che varia da persona a persona. Ed è che una piccola dimensione diventa essenziale per quei soggetti che intendono portare con sé l’unità di memoria, sia nello zaino che nella borsa o altri scomparti. Se il disco rigido esterno avesse un volume considerevole, sarebbe difficile trasportarlo senza difficoltà o disagi.

Tieni presente che un modello più grande è generalmente caratterizzato da un migliore raffreddamento. Ciò è particolarmente apprezzato nel caso di utilizzo costante, sottoponendo il dispositivo a regolari letture e scritture di file con l’usura causata da tali operazioni.

HDD o SSD

Oggi è possibile scegliere principalmente tra un hard disk esterno meccanico o, al contrario, SSD. Se preferisci rinunciare ai vantaggi del secondo – che approfondiremo di seguito – verifica la velocità di rotazione prima di effettuare l’acquisto. Gli HDD che funzionano a 7.200 giri al minuto ti offriranno una migliore esperienza utente grazie alla loro velocità.

Anche se se quello che vuoi è la massima velocità possibile, non c’è niente come un disco rigido esterno a stato solido. Il prezzo è molto più alto, anche se date più importanza al fattore funzionale che a quello economico, godrete di un’unità più veloce, più silenziosa e più resistente con capacità sufficiente per ospitare tutti i vostri file.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: