Terminologia di base sugli slot

Quando parliamo di slot, intendiamo uno dei giochi da casinò più antichi del mondo. Chiunque ne abbia visitato uno si è imbattuto in una meravigliosa macchina di questi. Conosciute anche come “slot machine” o slot, sono macchine che in cambio di una data somma di denaro, danno la possibilità di scommettere e offrono la possibilità di ottenere un premio dopo un determinato periodo di tempo.

Esistono diversi tipi di questo artefatto, le cui caratteristiche variano a seconda del caso o della sua programmazione, compreso lo scopo e la difficoltà, e conoscere ciascuno di essi è importante se si vuole iniziare sul campo di gioco. Oltre a questo, è altrettanto significativo sapere che nel corso degli anni le slot machine hanno continuato a svilupparsi in modo tale da essere ora disponibili online e persino ottenibili. giochi di slot gratuiti.

Sembra tutto molto semplice, vero? Tuttavia, ci sono ancora molte cose da imparare.

Cos’è l’RNG?

Come abbiamo detto prima, le slot machine funzionano in base alla fortuna e al caso, cioè non hanno memoria o file per sapere quanto hai vinto o quando hai vinto. RNG significa Random Number Generator, che in spagnolo sarebbe Random Number Generator, questo garantisce che ogni turno sia unico e sviluppa algoritmi che aprono un’ampia possibilità di codici da ottenere in base alle informazioni disponibili sul dispositivo.

Questo ci dà un altro concetto, la frequenza dei colpi. Questo piccolo dettaglio risulta da un valore predeterminato la cui funzione è quella di indicare la probabilità che si verifichi un determinato risultato. Cane sottolinea che, in questi casi, non è un fattore determinante nel numero di volte che si può vincere poiché, come detto, si tratta di probabilità, oltre al fatto che le macchine sono progettate per dare un vantaggio alla casa.

A cosa si riferisce l’acronimo RTP?

Un RTP è il ritorno al giocatore, deriva dall’acronimo in inglese “Return To Player”. Si riferisce alle vincite totali da ricevere sulla scommessa totale. È un valore, rappresentato in percentuale, che viene utilizzato come indicazione delle vincite del gioco che, in modo affidabile, ci permette di sapere quanto possiamo ricevere indietro dopo una partita andata a buon fine. Ad esempio, un modo semplice per spiegarlo è il seguente: una macchina che offre un RTP del 95% dà al giocatore la possibilità di ottenere 95 euro per ogni 100 euro scommessi. E ‘inteso?

Per calcolarlo, servono statistiche. L’ideale è andare ad esercitarsi e dedicarsi a lunghe sessioni di gioco che permettono di conoscere tutte le funzioni della macchina per tenere un registro dei dati che ogni partita lancia in base alle scommesse e alle vincite, fattore che ti permetterà di avvicinarti a un numero che lo indicano. Ricorda che è molto difficile ottenere un RTP esatto, quindi devi dargli un margine di errore.

Cos’è il bankroll e come influenza il gioco delle slot?

Il bankroll è la somma totale che si ha all’inizio del gioco insieme alla capacità di controllo che un giocatore ha sul capitale designato per fare scommesse. Risulta essere una quantità variabile che cambia man mano che il gioco si svolge. Questo è un elemento molto importante poiché è altamente consigliato non mettere in gioco soldi che non puoi permetterti di perdere, la sua buona gestione può fare la differenza tra vincere o perdere.

Ci sono numerosi consigli su come gestirlo, ad esempio, molti commentano che dovresti sempre scommettere tra l’1% e il 5% del bankroll. Tuttavia, ci sono molti fattori da considerare. I suddetti, come RNG e, soprattutto, RTP sono uno di questi poiché la gestione del bankroll deve essere fortemente influenzata dalla capacità di ritorno contro cui siamo così come dalle probabilità e dai vantaggi offerti dal bookmaker.

Ricorda sempre che si tratta di tempo libero, non è una scienza e non dovrebbe essere visto come un business. Al contrario, è prudente essere chiaro che è un tipo di divertimento che può offrirti grandi ricompense. Approfittane!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: