Unsplash: pagina gratuita per scaricare foto senza copyright

Unsplash è un social network che funziona come banca di immagini gratuita senza copyright, cioè, qualsiasi immagine scaricata da lì può essere utilizzata per qualsiasi scopo: pubblicazione, modifica, tra gli altri; evitando i problemi legali che potrebbero sorgere quando lo si fa con un’immagine protetta. Inoltre, Unsplash contiene le migliori foto, la maggior parte di esse ha un’alta qualità e risoluzione.

Unsplash funziona sotto Creative Commons Zero

Assolutamente tutte le foto su Unsplash sono sotto licenza Creative Commons Zero (CC0) Cosa significa? CC0 si traduce in nessun diritto riservato. Quindi, chi decide di pubblicare il proprio contenuto deve sapere che chiunque lo desidera sarà libero di condividerlo e scaricarlo, senza menzionare l’autore.

Unsplash è ideale per studenti che vogliono trovare buone foto per le loro presentazioni, lavoratori, designer e fotografi interessati al proprio lavoro raggiungendo molte persone, pur non realizzando un profitto, poiché per condividere le loro foto devono creare un account, che porterà il loro nome e con cui possono creare raccolte per gli utenti.

Tutte le persone interessate alle tue foto torneranno di più ogni volta che aggiorni i tuoi contenuti, quindi otterrai riconoscimento poiché il download di immagini che viene generato in Unsplash è enorme.

Quindi, se sei un creatore di contenuti, dovresti considerare i vantaggi che riceverai e darai ad altre persone pubblicando le tue foto in questo modo. Molte volte vengono conservati e “protetti” quando allo stesso modo non si ottiene nulla, né diffusione, né interazione e tanto meno denaro.

È un nuovo modo di osservare la creazione di contenuti, basato sul fatto che non tutte le foto possono essere vendute, oppure riescono a vendere indipendentemente da quanto siano buone; Inoltre, su altre piattaforme, le foto possono essere facilmente rubate senza il tuo consenso e con Unsplash stai approvando che ciò avvenga per uno scopo.

Unsplash e il suo cambiamento nel modo di condividere le foto

Questa piattaforma inizialmente funzionava su Tumblr come un blog in cui venivano condivise settimanalmente dieci foto di utenti, informandoli che sarebbero stati concessi in licenza con CC0. Con l’aumentare della sua popolarità, i creatori hanno dovuto attirare più persone per far parte del progetto e in seguito sono riusciti a espandersi al sito web attuale.

Le foto pubblicate su Unsplash possono apparire in molti posti su Internet, come applicazioni di progettazione che richiedono una banca di immagini gratuita in modo che gli utenti possano esercitarsi e testarne le funzionalità.

Allo stesso modo, Una foto da Unsplash può ottenere una visualizzazione maggiore rispetto a Instagram, poiché è una pagina a cui gli utenti si rivolgono che sanno di poterle scaricare senza problemi e tutte le volte che vorranno.

La piattaforma ha 110.000 fotografi che collaborano quotidianamente condividendo contenuti che raggiungono fino a 9.000 milioni di download. Puoi trovare diversi generi fotografici, dalle texture, alla natura, all’architettura, ai lavori sperimentali o realizzati con telecamere analogiche. Unsplash fa parte di un gruppo per tutti, funziona non solo per scaricare immagini gratuite, ma come spazio per l’ispirazione.

Potrebbe interessarti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: