“Vecchia donna che frigge le uova” di Diego Velázquez

“Vecchia donna che frigge le uova” è un dipinto in stile barocco realizzato nel 1618 da Diego Velázquez, nella sua fase sivigliana. Il dipinto è una novità nell’arte barocca, ritrae una scena apparentemente banale, come quella di una signora anziana, che fa i lavori domestici, cuocendo le uova su un fornello di argilla.

Il realismo nei dettagli e il modo in cui fa interpretare all’osservatore l’opera, la colloca vicino a un’altra corrente artistica successiva, chiamata impressionismo.

Chi era Diego Velázquez?

Si tratta di una pittore barocco, A cui È considerato uno dei massimi esponenti della pittura spagnola. Durante la sua fase artistica a Siviglia, ha usato uno stile naturalistico e l’influenza di Caravaggio ha dato ai suoi dipinti un’illuminazione cupa, come si può vedere nella sua opera più nota: Vecchia donna che frigge le uova.

Ha ricoperto la più alta posizione tra i pittori di corte, essendo un pittore da camera, un compito a cui ha dedicato il resto della sua vita e del lavoro.. Già nella sua maturità, ha assunto uno stile più abbozzato e ha raggiunto una straordinaria padronanza di luci e ombre.

Ha raggiunto una tale maturità artistica, a seguito dei suoi due viaggi in Italia, in cui ha ricevuto importanti influenze che l’hanno aiutata a far evolvere il suo stile in uno più luminoso con pennellate sciolte.

Il capolavoro di Diego Velázquez nel suo periodo sivigliano

Indubbiamente, Old Woman Frying Eggs è un capolavoro realizzato da un vero genio. Con solo 19 anni al momento della pittura, Diego Velázquez riesce a stravolgere la prospettiva nel miglior stile impressionista vissuto in seguito, e che non si è nemmeno intravisto nella scena artistica.

Le persone nel dipinto sembrano oggetti, poiché non viene data loro importanza maggiore di quella delle uova, della cipolla, del panno sporco o della casseruola. Tutti gli elementi del dipinto sono trattati con un distacco e un’obiettività non tipici del baroccoe nemmeno il cambio di prospettiva.

La donna anziana che frigge le uova diventa allora un quadro ricco di sfumature e un susseguirsi di oggetti dotati di unicità. Spicca l’uso dei colori ocra e marrone, e anche molto nero, a chiara influenza di Caravaggio. Una meticolosa pennellata per piccoli colpi di sole completa l’olio.

La donna anziana che frigge le uova è da molto tempo oggetto di dibattito, soprattutto per il modo in cui la vecchia prepara le uova, in quanto alcuni pensano che le frigga, come suggerisce il titolo, mentre per altre le stia cuocendo in fa perdere contesto all’opera.

L’opera è attualmente a Edimburgo, dal momento che il pittore David Wilkie lo acquistò al prezzo di un ninnolo e lo vendette a Londra più tardi, nel 1863.

Il dipinto è passato per le mani di dozzine di collezionisti britannici milionari, fino a quando non lo fu recuperato dalla National Gallery nel 1955, al costo di 57.000 sterline.

Potrebbe interessarti: i dipinti più importanti di Bartolomé Esteban Murillo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: