Xiaomi Mi A3: in cosa differisce da Xiaomi Mi A2?

La versione dello Xiaomi che è stata presentata nel 2018 è stato il cellulare Android One che ha ottenuto il maggior numero di vendite a livello mondiale, grazie alla combinazione delle sue specifiche innovative e del suo prezzo competitivo. Questo dispositivo è il Xiaomi Mi A2. Il successo di questo cellulare porta con sé l’aspettativa circa la possibilità di ottenere lo stesso effetto in questo mercato ampio e competitivo con la nuova versione, cioè con la nuova Xiaomi Mi A3.

Uno sguardo alla differenza tra lo Xiaomi Mi

Caratteristiche importanti come lo schermo, la batteria, la fotocamera, il materiale con cui è stata prodotta e il chip, fanno parte del differenze tra le due versioni.

Schermo

Per quanto riguarda lo schermo, si è verificato un notevole progresso. È stato cambiato da un LCD a un AMOLED con una dimensione di 6,1 pollici invece del 6.0 della versione precedente. È stato effettuato anche il cambio della fotocamera anteriore. Nel nuovo modello, è posizionato su una tacca. Tuttavia, il passaggio all’HD + rappresenta un’involuzione nella risoluzione dello schermo, che offre solo 1.560 x 720 pixel. Nel modello precedente, lo schermo aveva una risoluzione Full HD + a 2.160 x 1.080. Inoltre, è stato incluso un lettore di impronte digitali ottico integrato nello schermo.

Tamburi

Un’altra differenza positiva è l’aumento della batteria, che è passata a 4.030 mAh, rispetto ai 3.010 mAh della versione precedente. Un altro vantaggio della nuova batteria è la capacità di ricarica rapida. Questo rappresenta un notevole aumento dell’autonomia del cellulare.

Macchine fotografiche

Come con la maggior parte delle innovazioni per smartphone, anche in questo caso sono state apportate modifiche alle fotocamere. Il il nuovo Mi A3 è dotato di tre fotocamere sul retro, uno in più rispetto al suo predecessore. Inoltre, per questa nuova versione è stato scelto di utilizzare un sensore principale da 48 megapixel e un sensore secondario da 8 megapixel totalmente innovativo con obiettivo super grandangolare. Con queste modifiche, si ottengono vantaggi come la capacità di catturare fotografie più superficiali, più luminose e più grandi. Nella fotocamera frontale c’è stato anche un cambio di megapixel per catturare selfie, da 20 a 32. Il che rende il sistema fotografico uno dei vantaggi più apprezzati di questo nuovo dispositivo.

Materiale

Infine, in questa saga, l’alluminio viene eliminato e viene utilizzato il vetro, optando per creare un pannello Gorilla Glass 5.

Altre modifiche

Un altro cambiamento importante è evidente nel chip, i produttori di Xiaomi hanno iniziato ad utilizzare il nuovo Snapdragon 665, lasciandosi alle spalle il precedente Qualcomm Snapdragon 660. La sua maggiore efficienza sta nella configurazione di un formato con undici nanometri e con otto Kryo 220 core.

Un salto indietro è testimoniato dal fatto che la versione di memoria da 6 GB è scomparsa, la nuova versione ha solo 4 GB.

Il nuovo Xiaomi Mi A3 affascina con un design molto più accattivante e moderno con un’eccellente gamma di colori sorprendenti.

Inoltre, il nuovo modello ha un connettore Jack da 3,5 mm.

Potresti anche essere interessato a questo confronto: Honor 9X vs Honor 9X Pro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: